Tanti volti noti di Casertana, Marcianise e Maddalonese nella promozione del Picerno in Serie C

Mister Giacomarro (Foto Giuseppe Scialla)

CASERTA – Il Picerno ha tramutato in realtà il sogno promozione in Serie C. Grazie al pareggio di ieri contro il Taranto allo stadio “Donato Curcio”, i lucani hanno vinto il girone H di Serie D con due giornate d’anticipo ed hanno mandato in visibilio una città di appena 6mila abitanti. Tanti sono i volti noti delle squadre casertane. In primis l’allenatore Domenico Giacomarro, che ha giocato con la Casertana nella prima parte di stagione 1990-1991 ed ha allenato il Real Marcianise nella prima parte di stagione 2007-2008 in Serie C2: a lui successe Vullo a metà annata e portò i marcianisani in Serie C1. Ex Casertana è l’attaccante classe ‘91 Emmanuele Esposito autore di 5 reti in 2 anni e mezzo a Caserta, tra l’ottobre 2010 ed il dicembre 2012.

Diversi sono gli interpreti che hanno vestito la casacca del Progreditur Marcianise. Si tratta dell’attaccante classe ‘90 Emanuele Santaniello, autore di tre reti nella seconda parte di stagione di Serie D 2015-2016. Tre anni a Marcianise per il centrocampista classe 1988 Marco Conte, dal 2013 al 2016, con tante prestazioni positive nel club del presidente Raffaele D’Anna. Ed infine c’è anche un ex Maddalonese: si tratta del centrocampista classe 2000 Carmine Cristiano, promettente atleta che l’anno scorso ha vestito la casacca granata e che quest’anno è arrivato a dicembre al Picerno, dopo l’inizio all’Isernia. Tanti protagonisti che hanno spinto il club lucano alla prima storica promozione nel professionismo.