Un ex difensore della Casertana rimanda la festa scudetto della Juventus: secondo goal in Serie A

Kevin Bonifazi

FERRARAKevin Bonifazi sceglie sempre squadre blasonate per andare a segno. Dopo il primo goal in Serie A lo scorso 20 ottobre contro la Roma all’Olimpico con la maglia della Spal, l’ex difensore della Casertana ha siglato il primo dei due goal che obbligano la Juventus a rimandare la festa scudetto. Al “Mazza” di Ferrara, infatti, il team biancoazzurro vince con il punteggio di 2-1, con il colpo di testa di Bonifazi al 49’ e Sergio Floccari al 74 ’, che hanno rimontato la rete di Moise Kean al 30’. Non riesce, quindi, ai bianconeri di Massimiliano Allegri conquistare quel punto che serviva per trionfare con sei giornate d’anticipo.

A CASERTA. Il centrale classe ‘96 di Rieti ha vestito la casacca rossoblu nella stagione di Lega Pro Unica 2015-2016, quando fu acquistato a gennaio dal Benevento e collezionò in metà stagione 8 presenze ed 1 goal contro la Juve Stabia. Nell’esperienza di Caserta si parlò incessantemente del suo legame con la vincitrice della 76’ edizione di Miss Italia Alice Sabatini.

LE OSSA IN C. Già allora veniva considerato tra i migliori prospetti italiani, spinto dal Torino, squadra in cui è cresciuto, a farsi le ossa in Serie C. E’ cresciuto a tal punto da conquistare la promozione dalla B alla A due anni fa con la Spal, con 3 reti in 20 presenze; quest’anno il ritorno con i ferraresi, dopo un anno con il Torino condito da 6 presenze. Oggi, alla ventunesima presenza in stagione, il secondo goal di Bonifazi che conferma di avere un palato fine: dopo la Roma, rete alla Juventus.