Beach soccer, Merola alla ricerca di una nuova avventura: “Grazie Napoli, ora cerco nuovi stimoli”

Tommaso Merola con il Napoli Beach Soccer

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Dopo quattro anni pieni di emozioni, si interrompe il legame tra il portiere Tommaso Merola ed il Napoli Beach Soccer. E’ lo stesso pipelet classe ’86 di Maddaloni ad annunciare: “Quest’anno non ho rinnovato con la compagine partenopea, ora sono in attesa di una nuova squadra, perché non riesco a stare lontano da questo sport. Ci tenevo a ringraziare il Napoli Beach Soccer per questi quattro anni, il presidente Moxedano che mi ha dato l’opportunità di vestire la maglia azzurra. Ora spero che prima o poi uscirà qualcosa di importante, altrimenti mi godrò appieno mio figlio che nascerà in estate”.

NUOVI STIMOLI. L’estremo difensore, che milita in Eccellenza campana con la maglia del Gladiator, è un grande appassionato di beach soccer, la disciplina più seguita dell’estate dai calciofili, e di fatti da oltre dieci anni si diverte tra Roma, Pasta Reggia Hermes Casagiove ed ora Napoli: “I ricordi belli sono tanti. Due anni fa abbiamo raggiuto i play-off ed abbiamo disputato i quarti contro la Sambenedettese, una delle squadre più importanti del panorama beach soccer. Mi piace ripensare a quanto fatto in quattro anno, ora resto alla finestra, in attesa di una nuova avventura in cui trovare nuovi stimoli”.