Bristoforno Virtus 04 Curti, il responsabile Della Valle indica la strada: “Nati per valorizzare i giovani e fare del sociale attraverso lo sport”

Virtus 04 Curti in campo

CURTI – La Bristoforno Virtus 04 Curti continua nel percorso di crescita. Al primo anno di Serie C Silver, la compagine virtussina sta assimilando le differenze con la categoria superiore, confrontandosi con realtà molto più competitive. Settimana dopo settimana sono visibili i miglioramenti di un gruppo giovane che paga l’inesperienza e sta immagazzinando informazioni e vantaggi che saranno molto utili.

Nel bel mezzo della stagione il responsabile Carlo Della Valle fa un punto della stagione. Si parte dall’argomento più recente, il cambio d’allenatore: “Nella scorsa settimana si sono divise le strade con Pierluigi Esposito, che ringraziamo per l’apporto dato fino ad ora, ed abbiamo promosso nell’incarico di allenatore della prima squadra Daniele Della Valle. La società ha deciso di dare seguito al discorso di crescita dei ragazzi, puntando su un allenatore che da anni guida le categorie giovanili con ottimi risultati”.

I giovani sono sempre al centro del progetto della Virtus: “La nostra realtà nasce per valorizzare i nostri talenti, i nostri giovani, qualsiasi sia il risultato finale. Per noi l’importante è far crescere quei ragazzi che hanno iniziato con noi da bambini, sono germogliati ed ora giocano in prima squadra. A loro abbiamo affiancato altri atleti di grande prospettiva e da diversi mesi anche Antonio Porfido, atleta di categoria superiore, che ringraziamo per aver sposato la nostra causa. Siamo sicuri che il gruppo conquisterà presto la prima vittoria e lotterà fino all’ultimo per la salvezza”.

Ringrazio l’amministrazione comunale di Curti, guidata dal sindaco Antonio Raiano, che crede nel nostro operato e nei preziosi valori che animano la realtà Virtus: fare dello sport un movimento di aggregazione sociale che faccia crescere in maniera sana i giovani e li tenga lontani dai problemi che possono incontrare sulla strada. Contestualmente” – prosegue il responsabile – “ringraziamo tutti i ragazzi che quest’anno hanno sposato il progetto nel bene e nel male. Anche se qualcuno all’esterno non crede nella nostra realtà, noi continuiamo per la nostra strada”.

Infine Carlo Della Valle conclude spiegando qual è la linea: “La società presieduta da Giuseppe Montesano, e composta dal vice Filippo Della Monica e dai dirigenti Franco Porfido e Francesco Ianniello, ritiene che nel basket la moralità viene prima del risultato. E’ vero che i risultati servono ma lo scopo è quello di garantire ai bambini e ragazzi la visione di un traguardo che è l’arrivo in prima squadra. Ma allo stesso tempo non bisogna puntare ogni pensiero sulla prima squadra, altrimenti si rischia di far crollare tutto. Per cui bisogna dare base solidi affinché funzioni tutto il sistema. Solo così la Bristoforno Virtus 04 Curti continuerà ad essere quell’isola felice che esiste da oltre quindici anni, con grandi sacrifici fatti per veder crescere i nostri giovani”.

SPINNAKER COMUNICAZIONE

UFFICIO STAMPA A.S.D. VIRTUS 04 CURTI