Il punto dopo la 22^ giornata del Girone A di Eccellenza: Caos Frattese-Mondragone, gol a grappoli per Giugliano, Afragolese ed AfroNapoli

Il gol di Di Paola che vale l’1-0

CASERTA – Gol, spettacolo e tante sorprese. Sono questi gli ingredienti che hanno caratterizzato la ventiduesima giornata del campionato di Eccellenza Girone A. Sono ventotto le reti messe a segno con ben sei vittorie interne (dato mai verificatosi fin qui), una sola vittoria esterna, quella del Giugliano ed una partita sospesa, quella tra Frattese e Mondragone. Vincono le inseguitrici dei nerostellati, sia Afragolese che Gladiator mantengono il passo, mentre cade il Casoria.

DOMENICA ANOMALA. Non è stata una giornata di calcio come tante altre quella vissuta a Frattamaggiore dove alla fine del primo tempo, con il risultato fissato sull’1-0 in favore dei padroni di casa, l’incontro si è fermato. I giocatori del Mondragone infatti dopo i primi quarantacinque minuti si sono rifiutati di scendere in campo per disputare la ripresa, sembrerebbe per protesta, a causa di un’aggressione subita da due calciatori granata. Le due compagini negli ultimi due giorni hanno rilasciato diverse dichiarazioni ma si attende una decisione finale da parte del Giudice Sportivo che avverrà nei prossimi giorni.

GIUGLIANO ED AFRAGOLESE TENGONO IL PASSO. Passando al calcio giocato, roboante vittoria della compagine napoletana che strapazza il Barano con il punteggio di 4-1. Ancora a segno bomber Dino Fava Passaro che ha realizzato una doppietta, le altre reti gialloblù portano la firma di Manzo e Barone Lumaga. Di Scritturale la rete della bandiera dei bianconeri. Risponde colpo su colpo l’Afragolese che supera in scioltezza la Puteolana con il punteggio di 3-1. Allo stadio “Moccia”, Follera, Maggio e Pisani siglano le tre reti del successo rossoblù, di Miccichè la rete granata nel finale di partita.

GOLEADA PER L’AFRO NAPOLI, VITTORIA DEL GALDIATOR. La lotta play-off è sempre più agguerrita e nonostante manchino poche giornate alla fine del campionato è tutto ancora in gioco. L’Afro Napoli raggiunge la quinta posizione sbarazzandosi dell’Aversa Normanna con un tennistico 6-0. Protagonista assoluto dell’incontro è stato l’attaccante biancoverde Sogno che ha realizzato un formidabile poker, mentre le altre due reti portano la firma di Dodò e Cittadini. Quarto posto per il Gladiator che batte davanti al proprio pubblico la Virtus Volla con il punteggio di 2-1. Succede tutto nella ripresa, Di Paola realizza una doppietta in venti minuti, mentre Longo su rigore ha accorciato le distanze nel finale per i napoletani. Cade il Casoria a San Giorgio, la compagine padrone di casa vince 3-1 grazie alle reti di Pezzella, Di Micco e Muro, inutile la rete del Casoria nel finale con Di Micco Vincenzo.

L’ALBANOVA CALA IL TRIS. Vittoria convincente per i biancoazzurri che davanti al proprio pubblico superano la Real Forio con il punteggio di 3-1. La doppietta di bomber Signorelli ed il gol di Ciano, chiudono la pratica già nel primo tempo, ininfluente la rete biancoverde con Lombardi nei minuti finali. Vittoria preziosissima anche della Virtus Ottaviano che raggiunge l’Aversa a quota dieci punti e comincia a sperare nei play-out. Vittoria casalinga dei rossoblù che hanno battuto 2-1 la Flegrea grazie alla doppietta di Del Prete che aveva ribaltato l’iniziale vantaggio della Flegrea con Moccia.