Altro derby per il Cedri San Nicola che sfida Maddalani

Il successo di domenica scorsa contro Casapulla ha permesso al San Nicola Basket Cedri di coach Adolfo Parrillo di riprendere la propria marcia verso le zone alte della classifica del campionato di serie C Gold. I biancoblu, a ridosso del gruppo delle primissime, aspettano un passo falso delle avversarie per potersi nuovamente proporre come una delle protagoniste principali del campionato. Ma prima c’è un derby da giocare, il secondo in fila: si va a Maddaloni per sfidare la Pallacanestro San Michele. Una partita che non vale la vetta della classifica come lo scorso anno, ma che sarà ugualmente sentita dalle due parti. La San Michele di Mariano Gentile è ferma ad una vittoria in cinque partite, risalente allo scorso 14 ottobre in casa di Nola; ma i calatini presentano un roster di tutto rispetto, guidati in cabina di regia da Stefano Orefice, uno degli artefici della promozione in B di Pozzuoli lo scorso giugno, e sotto le plance da Aldo Filippi, giocatore capace di fare il suo anche in terza serie nazionale nell’ultima stagione. Nel mezzo, giovani interessanti come Cioppa e Francesco Della Peruta, capitano e uno degli ex della gara. Ben tre fra le fila dei Cedri: coach Parrillo, Luciano Rusciano e Salvatore Desiato, che abbiamo ascoltato in prepartita: “Ci attende di sicuro un pubblico delle grandi occasioni, il classico di Maddaloni. Si farà sentire con noi ex della gara, dopo il buon anno che abbiamo disputato con quella maglia. Sarà una partita tosta, Maddaloni è reduce da una partita persa in maniera molto pesante con Agropoli, vorranno recuperare da questa debacle. Ma noi dobbiamo restare concentrati, abbiamo recuperato i due punti persi con Salerno con la vittoria di sabato scorso con Casapulla, dobbiamo continuare su questa strada”. Palla a due domenica 11 novembre al PalaAngioni-Caliendo alle 18; arbitri del match i signori Giovanni Morra di San Giorgio a Cremano e Simona Belprato di Cercola.