Tra Futsal Matese e Sinuessa pari nel derby di Coppa Campania

La Sinuessa Mondragone

La nuova era della Sinuessa Mondragone targata Odoardo Sorrentino inIzia in quel di Alife per la prima giornata di Coppa Campania di Serie D contro il Futsal Matese. I domiziani totalmente rivoluzionati rispetto alla passata stagione da una campagna acquisti fatta in sordina. Ad aprire le marcature dopo 6 minuti di gioco è Daniele Barbi che in coppia con Verolla, promosso ai gradi di capitano, bagna il suo esordio in maglia granata con un bel gol. La gioia dura solo un minuto perché Simoniello pareggia subito i conti per il Futsal Matese. La sfida si fa entusiasmante e Simoniello per poco non porta in vantaggio i padroni di casa. Al 18′ scontro di gioco su cui il portiere granata Ragozzino ha la peggio ed è costretto a lasciare il campo per Di Toro. Al 21 occasione per Barbi da tiro libero ma il bomber manda fuori. Al 25 miracolo del portiere Mirto ancora su Barbi. Ma quasi allo scadere tiro rimpallato che passa fra le gambe di Silvestre che mette nella sua porta per il vantaggil Matese. La ripresa è scoppiettante è al 1 minuto un altro neo acquisto Silvestre,purosangue mondragonese, riporta la Sinuessa sul pari con un gran tiro angolato..Al 3 minuto grande azione della Sinuessa conclusa da D’Amore con un destro al lato che non lascia scampo al portiere e realizza il vantaggio bagnando così il suo secondo esordio in maglia granata. Anche in questo caso la gioia dura poco. Il Futsal Matese si rifà sotto con un gran tiro dalla distanza di Ricci prima e un gol fortuito viziato da un infortunio in fase difensiva di Verolla, ribalta il risultato sul 4 a 3. La Sinuessa ha voglia di vincere e si vede, al 16 altra grande incursione di Silvestre che mette a segno la sua prima doppietta in maglia granata e riporta la Sinuessa ancora in pari sul 4 a 4. Al 17 inizia la guerra personale degli attaccanti gialloverdi con Di Toro, ma il portiere ospite è in stato di grazia e non concede nulla. Il Futsal Matese intensifica la pressione e Simoniello mette a segno il 5 a 4. Il Matese ci crede ed è solo un salvataggio miracoloso di D’Amore sulla linea ad evitare il tracollo. Al 19 però Sorrentino tira fuori dal cilindro il giovane Palmese che realizza un pari strameritato per la Sinuessa. Al 29 ci vuole ancora un superbo Di Toro a salvare la Sinuessa, costretta a giocare gli ultimi minuti in 4 uomini per l’espulsione di D’Amore per somma di ammonizioni. Finisce così 5 a 5 la prima della nuova Sinuessa. Pareggio giusto visto l’andamento della sfida. La classifica del girone 1 vede quindi la Sinuessa e il Futsal Matese a 1 punto e Altletico Nuova Pignataro a 0. Discorso qualificazione quindi apertissimo.