L’Assonuoto domina ai Campionati Italiani di Categoria. A Riccione conquistate ben sette medaglie

Raffaele De Simone vincitore della medaglia d’oro

Appena rientrati gli atleti della compagine societaria Asd Assonuoto Club Caserta Ssd Aqua srl e Swim Accademy Martesana dai Campionati italiani di categoria appena conclusisi a Riccione. Tornano a casa con un bottino di 7 medaglie che posizionano la societá tra le squadre più medagliate della Campania ma soprattutto con dei crono di notevole interesse. Nel settore femminile Angela D’Afiero classe 2000 conquista due medaglie di bronzo rispettivamente nei 200 fa e nei 50fa e una medaglia d’argento nei 100 fa. Un plauso va a Maria Sorrentino classe 2002 per il suo bronzo conquistato sui 200 ra Angela Di Palo classe 2002 mostra un’ottima crescita sia dal punto di vista tecnico che cronometrico. Buone le prestazioni di Senis Alessandra classe 2003 nelle distanze dei 400mx 200 dorso e 200 delfino atleta in notevole crescita. Menzione speciale per le giovani matricole classe 2005 Sara De Cristofaro e Chiara Girardi che hanno saputo affrontare con grinta questa loro prima esperienza in campo nazionale. Nel settore maschile Raffaele De Simone classe 2004 conquista il gradino più alto del podio e il titolo di campione italiano sui 200 dorso con l’ottimo crono di 2’05″54 , argento nei 100 dorso e bronzo nei 100 fa. Grande prestazione sui 200 rana del Capitano Vincenzo Di Palo classe 1998 che ferma il crono a 2’13” tempo che gli vale la qualificazione ai Campionati Assoluti in programma a Riccione dal 10 al 14 aprile p.v. Da sottolineare le prestazioni di Christian Costarella classe 2003, giovane atleta poliedrico, che ha migliorato tutti i suoi personali nei 200 rana, 200 e 400 misti e 200 dorso sfiorando il podio in più di un’occasione. Anch’egli quindi ha dimostrato carattere e giusto approccio negli appuntamenti importanti. Anche la giovane matricola Raffaele Fusco, classe 2004 al suo primo campionato, è riuscito a migliorarsi nella sua gara, dimostrando grinta e controllo. Buone le prestazioni di Giuseppe Bogani classe 1999 nei 400 sl e Fadda Giuseppe classe 2001 che nei 1500 sl ottiene un buon 5 posto. Il prof. Umberto Capasso e i tecnici Luisa Matto e Luca Molina si dichiarano abbastanza soddisfatti dell’andamento di questi campionati e soffermano la loro attenzione più sul comportamento in gara da parte dei ragazzi, che sulle medaglie conquistate. Una squadra, dunque, in netta crescita soprattutto il settore maschile che ha dimostrato carattere, mettendo in campo le proprie abilitá e riuscendo a trasformare l’ansia in energia positiva.I risultati ottenuti, sono il frutto del lavoro di uno staff completo, composto dai tecnici Giovanni Funiciello, Davide Iannelli, Enrico Mirra e Jacopo Molina, dai fisioterapisti Alfonso Cassella e Gaetano Di Caprio che seguono con la massima attenzione ogni atleta nella prevenzione e cura degli infortuni e dai tre Personal trainer Angelo Civitillo, Oscar D’Amato e Maria Grazia Duonnolo che curano tutta la parte di lavoro a secco. Tutto pronto per il prossimo appuntamento importante i Campionati Italiani Assoluti che si terranno a Riccione dal 10 al 14 aprile. Gli atleti che rappresenteranno l’Asd Assonuoto Club Caserta sono: Angela D’Afiero, Sorrentino Maria,Lamberti Giusimaria, Johannes Calloni e Vincenzo Di Palo. In bocca al lupo e ad maiora.