La Time Limit conquista una doppietta storica a Riccione

Noemi Cesarano nuota 4’10’’95 conquistando la medaglia d’oro, argento per Antonietta Cesarano con 4’12’’72

Riccione 2018 Criteria nazionali, la Time Limit porta a casa un oro e un argento. Al primo giorno di gare è già un trionfo: Noemi Cesarano conquista il titolo italiano, nella distanza dei 400 stile libero, con il crono di 4’10”94, argento per la gemella Antonietta Cesarano con 4’12”72,  il bronzo va a Michela Caglio (Team Lombardia).

Una gara al cardiopalma, iniziata con Noemi in testa a tutte e finita con la grande rimonta di Tonia che negli ultimi 50 metri nuota 29.08 meritandosi il secondo posto sul podio.

La Time Limit festeggia con tutto lo staff: Mattia Sabino (Presidente); Andrea Sabino (Head coach); Mauro Pepe (mental coach); Domenico Papa (Preparatore atletico); Silvia Cerchia (Nutrizionista); Donato Eremita (Fisioterapista); dott Giovanni Barone (Medico); Davide Sabino (Team manager).

Questi importanti traguardi attestano l’unicità e la professionalità del progetto  Time Limit e proiettano la società di Liberi, che opera allo stadio del nuoto di Caserta e alla piscina comunale di Castel di Sasso, tra i migliori club italiani.

Questi importanti traguardi attestano l’unicità e la professionalità del progetto Time Limit e proiettano la società di Liberi, che opera allo stadio del nuoto di Caserta e alla piscina comunale di Castel di Sasso, tra i migliori club italiani.