Volturno da urlo alla Scandone! Battuto il Nuoto 2000 nel big match e primo posto solitario in classifica

Calì esulta dopo il gol

In un solo colpo il Volturno si aggiudica il big match della settima giornata prendendosi la vetta solitaria della classifica. 4-6 alla Scandone in casa del Nuoto 2000 al termine di un match molto teso ed equilibrato. Almeno fino a quando non è emerso il valore dei gialloverdi, una difesa ermetica e un portiere come Francesco Perfetto in vena di miracoli (sportivi).

In avvio sblocca Santamaria con la superiorità numerica sfruttando una indecisione di Fraioli. Si va dall’altra parte e Calì, ancora con l’uomo in più pareggia i conti. Portieri chiamati subito in causa e primo quarto che termina 1-1.

Nel secondo Severino riporta avanti i suoi con un gran destro dai cinque metri ma Orlandino è bravissimo a ribattere in gol un tiro di Occhiello respinto dalla traversa. 2-2 e si va al cambio vasca.

Perfetto sempre più decisivo

Il giovane Valdacci chiama una serie di falli e contro falli che scaldano (ulteriormente) pubblico e panchine. Daniele Pasquariello va fuori per raggiunto limite di falli e Capuozzo fa 3-2 con un tiro incrociato su cui Perfetto non ci arriva. I sammaritani non demordono e colpiscono su rigore con Tommaso Pasquariello che infila il pallone all’incrocio dei pali dove Balzamo non può arrivare. Tra una protesta e un’azione d’attacco sbagliata si arriva all’ultimo quarto.

Adesso ci si gioca tutto e Santamaria dopo un paio di minuti scrive il 4-3. Il Volturno sbaglia qualche azione d’attacco, spreca molto ma non dà mai l’impressione di poter crollare. Anzi. Il portiere è perfetto di nome e di fatto quando per ben tre volte neutralizza un tiro da distanza ravvicinata si Severino. E’ il segnale della riscossa. E infatti Fraioli al termine di un preciso schema beffa Balzamo con una conclusione che l’estremo difensore neppure vede partire. Il Nuoto 2000 avrebbe il pallone del nuovo sorpasso ma lo spreca subendo a meno di due minuti (1.57) il primo sorpasso di giornata ad opera di Occhiello che da posizione quattro scocca un tiro che sembra una freccia a 100 km orari. I tre punti prendono la strada di Santa Maria Capua Vetere. A far esplodere la gioia ospite è un tiro di Calì che trenta secondi dalla fine fa 4-6. Volturno solo in vetta e segnale inequivocabile al campionato. Il team del presidente Tatavitto vuole la serie B.

Il rigore di Tommaso Pasquariello

NUOTO 2000: Balzamo, Polichetti, Capolupo, Capuozzo (1), Severino (1), Di Martire, Santamaria (2), Maietta, Lucarelli, Pellone, Orio, Nebbioso, Longo

VOLTURNO: Perfetto, Tatavitto, Pasquariello D., Calì (2), Fraioli (1), Musacchio, Nieddu, Pasquariello T. (1), Busiello, Occhiello (1), Orlandino (1), Baiano, Guerriero.  All. Petrucci

PARZIALI: 1-1; 1-1; 1-1; 1-3

ARBITRO: Vildacci