Settebello Cellole: Airola asfaltata e aggancio alla zona play-off

Cellole e Airola in campo al “Montecuollo”

PARTITA. Il Cellole travolge con un netto 7-0 l’Airola ed entra così in zona play-off piazzandosi al quarto posto in coabitazione con il San Marco Evengelista. I rossoblù dominano un match mai veramente in discussione al cospetto di un Airola non pervenuto al “Montecuollo”. Ottima prova corale della formazione del tecnico Scagliarini con Pugliuca sugli scudi: tripletta e assist per il bomber ex Mondragone che raggiunge quota 7 in campionato.

PRIMO TEMPO. Inizio di gara nel ricordo di Davide Astori con le due squadre abbracciate nella commemorazione del giovane capitano della Fiorentina scomparso la scorsa settimana.

Le due squadre commemorano Davide Astori

Partita subito appannaggio dei padroni di casa che allo scoccare del quarto d’ora di gioco sono già in vantaggio: apertura di Lepore e stop di Pagliuca che tira al volo e insacca il pallone nell’angolino per l’1-0 Cellole. Passano appena sette minuti e i rossoblù trovano anche il goal del raddoppio su un cross dalla destra di Ruberto per Pagliuca che ben appostato di testa gira la sfera sul secondo palo portando i suoi sul 2-0. L’Airola non riesce a regire e al 35′ i padroni di casa vanno nuovamente a segno. Azione tutta di prima del Cellole con Pagliuca che questa volta veste i panni del rifinitore servendo con un bel lancio in verticale Ruberto che si inserisce nello spazio non fallendo davanti al portiere il colpo del 3-0. Al 40′ c’è ancora gloria per Pagliuca bravo a mettere dentro la rete del poker con un bolide dalla distanza. Alla fine dei primi 45′ minuti Cellole avanti 4-0.

SECONDO TEMPO. La ripresa si presenta come specchio fedele della prima frazione. Al 60′ punizione da destra di Lepore, traiettoria a giro sul secondo palo e pallone che termina in rete per il 5-0 dei locali.  Azione personale di De Riso al 72′, il difensore dribbla tre persone presentandosi solo davanti al portiere e cedendo in maniera altruista la sfera a Petrillo che in corsa mette dentro la sestina dei padroni di casa.  All’ 80′ c’è tempo anche per la rete del 7-0 finale. D’Amico duetta con Russo a centrocampo, quest’ultimo restituisce il pallone al compagno che solo davanti al portiere mette dentro anche la settima marcatura. Settimana importante per il Cellole che conquista tre punti sul campo e tre punti sulla carta dopo il ricorso al Don Peppe Diana proiettandosi tra le grandi di questo campionato.

La sciarpata degli ultras del Cellole

Sciarpe al cielo per i tifosi rossoblù che non hanno esitato ad affollare gli spalti del “Montecuollo” e che ora iniziano a sognare. Situazione difficile invece per l’Airola che deve assolutamente invertire la rotta per provare a conquistare un salvezza alquanto complicata.