Il Villa di Briano si arrende solo nel finale, rossoblù sconfitti in casa della capolista Lokomotiv Flegrea



Lokomotiv Flegrea e Villa di Briano in campo
LA PARTITA. L’ultima giornata del girone di andata metteva di fronte, allo stadio Scarfoglio di Agnano, davanti ad un centinaio di spettatori, la prima della classe Lokomotiv Flegrea contro la quarta, il Villa di Briano. Miglior attacco contro miglior difesa. Padroni di casa per continuare il loro straordinario campionato, ospiti alla ricerca dei tre punti per non perdere terreno dalle squadre di vertice.
 
PRIMO TEMPO. Inizio di gara subito pirotecnico come era nelle previsioni. Dopo solo due giri di lancette è Garofano che servito da Cantile lascia partire un tiro con la sfera che termina sull’esterno della rete dando l’illusione ottica del gol. Al quarto minuto di gioco pericoloso Costantino in area di rigore, para Verrone. Al decimo minuto è Biffaro che ci prova, il suo sinistro sfiora il palo. Al 22′ ospiti in vantaggio. Garofano è bravo a sfruttare un errore in disimpegno di Carrella e a battere Pugliese da fuori area. Al 23′ minuto Costantino calcia una punizione di poco a lato. Al 28′ primo cambio del match, Colucci è costretto ad uscire per una botta alla testa, al suo posto Diana. Al 32′ il pareggio della Lokomotiv è opera di Nicolella con un bel destro dall’interno dell’ area di rigore. Tre minuti più tardi è Garofano che in area di rigore supera un avversario e viene atterrato. Per l’arbitro è simulazione ma la punta rossoblu si sarebbe trovato da solo davanti al portiere. Al 44′ vantaggio dei padroni di casa con un tiro da fuori area di M. Sorrentino. Il punteggio non si schioda e si va al riposo con il risultato di 2-1.
 
SECONDO TEMPO. Nell’intervallo ancora un cambio per gli ospiti e sempre per infortunio. Esce Roma, al suo posto Coraggioso. Nel secondo tempo un Villa di Briano molto più quadrato e dinamico che mette paura alla capolista. Al 55′ è Giuliano che ci prova su punizione, miracoloso l’intervento di Pugliese. Al 63′ Cantile vede Russo in area, sponda di testa dell’ariete per l’accorrente Diana che batte a colpo sicuro ma sulla traettoria si trova Cimmino che si sostituisce al portiere e devia in angolo. Il Villa di Briano ci crede, la Lokomotiv non riesce più ad imbastire un azione e si trova quasi sempre a dover difendere. Al 75′ gli sforzi degli ospiti vengono premiati. Giuliano vede il movimento di Garofano sull’out di sinistra e lo serve, il folletto brianese avanza e senza guardare serve al centro un assist per Russo che di prima intenzione di destro fulmina Pugliese. A cinque minuti dalla fine il gol della vittoria per la Lokomotiv. Lancio di Nicolella per Martusciello, Coraggioso di testa anticipa la punta napoletana con la sfera che termina sulla mano dell’attaccante della Lokomotiv, avendo lo stesso saltato con le braccia alte. Il direttore di gara non vede e lo stesso Martusciello lascia partire un tiro che si infila nell’ angolino alla destra di Verrone. Al 90′ è Russo che ci prova di testa su assist di Garofano ma il pallone termina a lato. È l’ultima emozione di una gran bella partita che di certo non ha annoiato i cento e forse più spettatori presenti al campo.
 
TABELLINO
 
LOKOMOTIV FLEGREA – VILLA DI BRIANO 3-2
 
LOKOMOTIV FLEGREA:Pugliese, G.Sorrentino, Franco, Cimmino, Magurno, Carrella, M.Sorrentino (Grazioso) , Nicolella, Costantino, De Tommaso (Martusciello), Di Mattia. A disp.: Buonocore, Buonanno, Palombo, Cioce, Minopoli. All.: Cuomo A.
 
VILLA DI BRIANO: Verrone, Roma (Coraggioso), Caterino, Di Puorto, Romano, Colucci (Diana), Cantile, Giuliano (Oliva), Russo, Biffaro, Garofano. A disp.: Molitierno, Della Volpe, Ferri, Fabozzo. All.: Crescenzo Laiso
 
MARCATORI: 22′ Garofano, 31′  Nicolella, 44′ Sorrentino, 75′ Russo, 85′ Martusciello
 
STADIO: Green Sport (ex Scarfoglio) di Agnano