Nardiello torna al gol e lo Sport&Vita va

Dopo cinque partite ufficiali tra coppa e campionato senza vittorie e un solo punto racimolato finora, arriva finalmente la prima affermazione stagionale dello Sport&Vita, in trasferta sull’ostico campo di Mondragone. Una vittoria di potenza e di cattiveria. La sconfitta brutta e incolore contro la Boys Maddaloni di sabato scorso in casa aveva scosso lo spogliatoio in settimana. I giocatori si erano parlati e chiariti e messi subito al lavoro per perseguire l’obiettivo comune. Oggi quel lavoro e la ritrovata determinazione si sono visti a Mondragone. Dopo pochi minuti D’Onofrio sblocca la partita, poi arriva la prima rete in campionato di Nardiello. A fine primo tempo la Guappa accorcia le distanze, ma nella ripresa gli ospiti dilagano, offrendo una grande prestazione. Nardiello ne fa altri quattro, D’Onofrio chiude le marcature ospiti. Da segnalare la buona prova di Kackzor, molte volte vicino al gol e l’esordio del 2000, Michele Rubino, un under molto promettente della cantera vitulatina. Altra buona prova dell’altro under Carusone che, nel giorno del suo diciottesimo compleanno, sfiora per due volta la prima realizzazione in un campionato maggiore. Lo Sport&Vita raccoglie una vittoria fondamentale ed è ora pronta e carica per andare a prendersi i primi tre punti tra le mura amiche di Vitulazio, sabato prossimo, contro lo Sparta Marigliano.

Giuseppe Carusone

ufficio stampa Sport&Vita