Albanova travolgente, De Stefano loda i suoi ragazzi: “Bella prestazione. In testa tante squadre in pochi punti, inutile parlare di primo posto”

Antonio De Stefano, allenatore dell’Albanova

CASAL DI PRINCIPE – L’Albanova abbatte il Puglianello e vola da sola, in testa alla classifica. L’allenatore Antonio De Stefano si complimenta con i suoi: “Sono contento per la vittoria e per il gioco espresso, siamo sulla strada giusta. Grande prova su un terreno di gioco che non viene incontro alle nostre caratteristiche. Classifica? C’è un gruppo di squadre che può scappare, in testa siamo tutte in pochi punti e non ha senso parlare di primo posto, per cui continuiamo a ragionare di partita in partita. Un pensiero per Luigi Della Ragione, il 19enne di Bacoli scomparso tragicamente in settimana“.

Soddisfatto il presidente Franco Petrillo: “Ci siamo ripresi subito dopo lo stop in Coppa. Bella partita in uno stadio splendido: ringraziamo di cuore la gente che è venuta a sostenerci in gran numero anche oggi, ci siamo divertiti noi e abbiamo divertito loro e questo per noi è importante. L’Albanova è un gruppo di amici che sta lavorando per creare una struttura anche a livello giovanile: stamane (ieri ndr) è iniziato il campionato Allievi con una bella vittoria in trasferta per 5 a 2, dopo l’esordio vittorioso la scorsa settimana della Juniores“.

In chiusura Valentino Pirone: “Dopo la prestazione opaca di mercoledì, abbiamo fatto una buona partita portando a casa i tre punti. I gol? L’importante è che la squadra vinca, abbiamo attaccanti di valore e alla fine ciò che conta e che qualcuno la butti dentro“.

UFFICIO STAMPA ALBANOVA