Gladiator, la società sonda il mercato. Trattative aperte con diversi atleti

Vincenzo Capobianco con il Napoli Beach Soccer

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Ricominciare dopo un fallimento non è mai semplice. Così come avvenuto in altre piazze, anche Santa Maria Capua Vetere si è ritrovata da un giorno all’altro fuori dalla Serie D. Un danno enorme per la città, per una società che ha 93 anni di storia, e per una tifoseria che è tra le più appassionate della Campania. Ma ora la Promozione è la realtà, con ad un nuovo progetto che si fonda sull’unione di forze dei due imprenditori Salvatore Acconcia e Giuseppe Montesano.

La rinascita del Gladiator ha avuto inizio sul manto in erba naturale del centro sportiva “Acconcia” di Recale. Ieri sera, a partire dalle 18, un manipolo di atleti si è allenato agli ordini di Vincenzo Casaccio. Tanti giovani in prova, tra cui il terzino destro classe ’98 Giuseppe Buonanno ex Hermes Casagiove e Maddalonese, da cui verranno selezionati i vari under che faranno parte dello staff.

Per quanto riguarda i big, il direttore sportivo Paolo Filosa ed il tecnico Vincenzo Casaccio sono in continuo contatto con diversi calciatori, Dopo aver visionato la partita amichevole dell’Equipe Campania di Antonio Trovato sabato scorso ed aver chiacchierato con alcuni atleti tra cui l’ex Mondragone e Mariglianese Carlo Siciliano, il mercato è stato messo sotto torchio per mettere nero su bianco i calciatori giusti per la nuova rosa.

In questo momento i neroazzurri sono sulle tracce di Vincenzo Capobianco, attaccante classe ’87 sammaritano doc che è reduce dalle 11 reti messe a segno con la maglia della Real Maceratese da dicembre ad aprile 2017. Il figlio dello storico appassionato di calcio sammaritano Mimì Capobianco, scomparso alcuni mesi fa, è un attaccante molto prolifico in Promozione, tanto da aver siglato numerose reti con Hermes Casagiove, Vitulazio e Santa Maria La Fossa.

Voci insistenti affermano che il Gladiator ha intavolato delle trattative con tre calciatori reduci dalla salvezza con il Santa Maria La Fossa nello scorso campionato di Promozione. Si tratta del centrocampista classe ’91 Gianluca Gallo, dell’esterno offensivo classe ‘94 Filippo Biondi e del difensore centrale classe ’87 Luigi Parente, vero e proprio goleador difensivo con 11 goal nell’ultimo campionato. Tutti e tre sembravano essere in procinto di firmare con il Vitulazio ma poi l’inserimento del Gladiator potrebbe cambiare le carte in tavola.