Lacrime e commozione per l’ultimo saluto a Mimì Capobianco: tante figure del mondo del calcio presenti al funerale

La bara di Mimì Capobianco con la maglia del calciatore De Filippo della Casertana

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Il mondo del calcio casertano ha dato l’ultimo saluto a Mimì Capobianco. Stamane alle 11, nella chiesa di Sant’Agostino, ubicata a pochi passi dalla sua residenza a Santa Maria Capua Vetere, il parroco Clemente Basilicata ha officiato la santa messa, davanti alla famiglia, agli amici e ad un numero enorme di figure dello sport: rappresentanti del Comitato Provinciale Campano e del CONI di Caserta, dirigenti, calciatori, allenatori ed altri protagonisti di tante di quelle squadre che hanno collaborato e che hanno avuto mod o di conoscere l’appassionato di calcio, morto nella mattinata di domenica a causa di un infarto (CLICCA QUI PER LEGGERE) . Tutti si sono stretti alla famiglia ed al figlio Vincenzo, calciatore della Real Maceratese che ora continuerà a portare sui campi le gesta del padre. Presente tra gli altri Francesco De Filippo, promettente calciatore della Casertana che proprio da Mimì Capobianco è stato scoperto, infatti lo ha omaggiato con una maglia rossoblù. Momenti toccanti, lacrime tra i presenti, per un amante del calcio che ora assisterà alle partite da un palcoscenico prestigioso: il Paradiso.