Onda Nuoto distratta, lo Swimming Sorrento ringrazia ed espugna Caserta

La formazione dell’Onda Nuoto

Inattesa battuta d’arresto interna per l’Onda Nuoto che nella terza giornata del campionato di Promozione si arrende 7-4 (0-1; 1-3; 2-1; 1-2) allo Swimming Sorrento. Ospiti bravi e fortunati nell’approfittare di una giornataccia degli avversari. Gargiulo segna l’unico gol del primo quarto. Ancora peggio il secondo i sorrentini che volano addirittura sul 4-0 con doppietta di Marrazzo, Cascone e ancora Gargiulo. Starace accorcia e si ripete nel terzo periodo ma Pane segna il 2-5 respingendo la rimonta casertana. Cozzuto va in gol e siamo 3-5 all’ultimo intervallo. Botta e risposta Santoro-Celardo, poi Gargiulo chiude i conti sul 4-7. “Non abbiamo proprio giocato di squadra – commenta il presidente Francesco Provasi e la sconfitta è stata meritata. Ognuno ha provato a recuperarla da solo e il Sorrento ha approfittato dei nostri errori. Siamo anche stati sfortunati colpendo numerosi legni e il loro portiere si è esaltato deviando palloni che sembravano ormai entrati. Dobbiamo rialzarci immediatamente e venerdì sera a Scampia contro l’Azzurra ’99 serve assolutamente una vittoria”. In classifica Ischia a punteggio pieno con Swimming Sorrento e Dream Team Salerno. Poi Azzurra, Onda, Posillipo tutte a sei. 3 per la Pallanuoto Salerno, chiudono Aqamanagement e Nuotatori Campani a zero.