Real Maceratese in estasi! Il successo sul Calvi vale il terzo posto della femminile. Il capitano Villano: “Grande soddisfazione, ora puntiamo a vincere la seconda fase”

Il selfie vittoria contro il Calvi delle ragazze della Real Maceratese

MARCIANISE – Chiusura in bellezza per la femminile della Real Maceratese nella prima fase della Serie C1 di calcio a 5. Grazie alla vittoria per 5-2 contro il Calvi al “Joshua Club” di San Tammaro, le biancoazzurre del presidente Andrea Guida e del vicepresidente Giuseppe Iannotta si portano a quota 19 punti in classifica e conquistano il terzo posto del girone A proprio ai danni del Calvi, dietro la Bisaccese e l’American Sport. La grande prestazione, sugellata dalla doppietta di Alessia Villano e dalle reti di Francesca Villano, Ornella Salemme e Maria Belen Castillo Torres, permette alle ragazze guidate dall’allenatrice Carla Di Caprio e dai viceallenatori Francesco De Luca e Giuliano Cionti di ottenere la qualificazione al girone 1 della seconda fase, insieme ad Alba Nolana, Koinè, San Giorgio e Progetto Deby, che dovrebbe partire tra qualche settimana. Un grande traguardo per le aquile biancoazzurre che stanno migliorando giorno dopo giorno e vogliono dire la loro nel finale di stagione

Estremamente soddisfatta il capitano della Real Maceratese Alessia Villano che confida: “Per tutta la società è stata una bella soddisfazione. Già siamo al lavoro per preparare la seconda fase che sarà ancora più dura. Abbiamo lavorato molto per questo traguardo, ad un certo punto non ci credevamo più perché avevamo perso punti importanti, ma non ci siamo perse d’animo e non ci siamo disunite. Così nelle ultime due giornate abbiamo conquistato i punti più importanti contro Teverola e Calvi. A Carinaro, battendoci il Teverola ci avrebbe agguantato in classifica, mentre nell’ultima partita il pareggio o la sconfitta avrebbero regalato il terzo posto al Calvi”.

Appassionata di calcio da tanto e calciatrice da sei anni, con le esperienze nel calcio a 11 con Oasi Sant’Anastasia, Sporting San Tammaro e nel calcio a 5 con Sporting Macerata e Real Maceratese da due anni, la principale marcatrice della squadra con quattordici sigilli stagionali carica le sue compagne di squadra, in vista del girone di ritorno: “Abbiamo superato il momento difficile, reagendo con grinta e determinazione. Da capitano, per la seconda fase mi aspetto lo stesso comportamento della partita col Calvi quando, nonostante siamo state in svantaggio per ben due volte, abbiamo lottato, abbiamo rimontato ed abbiamo vinto. Ora il nostro obiettivo è quello di vincere, a mio avviso è un traguardo raggiungibile nella seconda fase, così da qualificarci alla terza fase. Il calcio cos’è? Una malattia, non è solo una passione”.

DOMENICO VASTANTE

 

UFFICIO STAMPA A.S.D. REAL MACERATESE