Razzie in un bar di Villa Literno e pietre negli zaini: niente Champions per 84 tifosi della Dinamo kiev



La stazione di Villa Literno
La stazione di Villa Literno

Ben 84 tifosi della Dinamo Kiev sono stati fermati e identificati dalla Polfer mentre da Villa Literno si recavano al San Paolo di Napoli in occasione del match di Champions League. Mercoledì pomeriggio gli ucraini hanno letteralmente fatto provviste a Villa Literno. Prima hanno bivaccato in un bar cittadino, poi hanno preso il treno che li avrebbe dovuti portare a Fuorigrotta. Negli zaini centinaia di pietre e altri oggetti volti ad offendere che sarebbero dovuti servire per colpire i napoletani. Ovviamente le forze dell’ordine sono state informate in tempo e l’unica cosa che hanno potuto vedere quei facinorosi è stata la Questura di Napoli. Non sono mancati i momenti di tensione con alcuni che sono stati subito rimpatriati, daspati ed espulsi. Per la mamma degli imbecilli è sempre incinta.