Esordio in Coppa per l’Hermes Casagiove. Il ds Montefusco: “Gara equilibrata con la Virtus Goti. Prime partite importanti per capire dove intervenire”

Michele Corsale e Tiziano Montefusco (foto Ufficio Stampa F.C. Hermes Casagiove)
Michele Corsale e Tiziano Montefusco (foto Ufficio Stampa F.C. Hermes Casagiove)

CASAGIOVE – L’Hermes Casagiove fa il proprio debutto ufficiale in Coppa Italia di Eccellenza & Promozione. Alle 16 di domani, sabato 3 settembre 2016, i giallorossi del presidente Michele Corsale saranno di scena allo stadio “Ugo Ievoli” di Sant’Agata dei Goti contro una Virtus Goti sconvolta dalle dimissioni inattese del tecnico Gennaro Fischetti alla vigilia dell’incontro. Un match che sancisce la prima dei ragazzi del tecnico Ferdinando Di Benedetto, dopo le amichevoli estive con Vitulazio e Santa Maria La Fossa.

Si esprime sulla partita il nuovo direttore sportivo casagiovese Tiziano Montefusco: “Mi aspetto una gara equilibrata contro la Virtus Goti. Siamo una squadra molto giovane e ci accingiamo ai nastri di partenza in silenzio. Il nostro futuro si potrà delineare dopo le prime tre quattro giornate. Dobbiamo ancora completare l’organico, quindi aspettiamo i primi impegni per verificare se c’è bisogno di qualcosa”.

Il ds commenta la composizione del girone ed il debutto complicato della settimana prossima contro l’Afragolese: “Il sorteggio ci oppone subito ad una delle concorrenti alla vittoria finale. L’Afragolese è data come favorita; noi prima pensiamo alla Virtus Goti, e poi all’Afragolese. Tra tutte ritengo il Procida rivelazione del campionato. Noi dobbiamo giocarci le nostre chance per conquistare la salvezza”.

DOMENICO VASTANTE

UFFICIO STAMPA F.C. HERMES CASAGIOVE