A Santa Maria le semifinali under 15 femminili. La soddisfazione del presidente Tatavitto: “Occasione unica per la città”

Il presidente Tatavitto
Il presidente Tatavitto

Santa Maria Capua Vetere è stata scelta come sede delle semifinali under 15 femminili di pallanuoto che porteranno in piscina centinaia di persone. Oltre alle gialloverdi ci saranno Rari Nantes Florentia, Como e la vincente tra Liguria e Veneto che spareggeranno a fine settimana. «E’ per noi una grande soddisfazione – ammette il presidente Tatavitto in una intervista rilasciata al Mattino – ospitare una manifestazione nazionale del genere. Il nostro passato è pieno soddisfazioni sia come prima squadra che nel settore giovanile. Gli scudetti vinti sono frutto di grandi sacrifici e siamo orgogliosi di rappresentare Santa Maria Capua Vetere contro avversarie blasonate. Ce la metteremo tutta per coronare il sogno di centrare la finale tricolore. E’ un obiettivo che possiamo raggiungere e siamo pronti ad ospitare una due giorni di grande pallanuoto». Ottimista anche Salvatore Napolitano che analizza tecnicamente le avversarie: «Sinceramente abbiamo sensazioni positive. Non abbiamo nulla da invidiare alle altre compagini qualificate e sfrutteremo questi giorni per continuare ad allenarci e migliorare. Santa Maria Capua Vetere avrà tutti gli occhi di questo sport su di se e ci faremo trovare pronti. Siamo organizzati in tutti i reparti e sono convinto che non deluderemo le attese. Erano diversi anni che aspettavamo un momento del genere e finalmente la provincia di Caserta tornerà ad essere protagonista in uno sport che per anni ha dominato nel settore femminile. Comunque vada abbiamo raggiunto già risultati eccezionali perché in tutte le categorie siamo tra le migliori d’Italia e questo per tutti noi è un motivo di grande orgoglio».