Volturno, under 15 e 19 in corsa per le finali nazionali. Napolitano: “Sono il nostro orgoglio”

Napolitano e Grego
Napolitano e Grego

E’ sempre pallanuoto in casa Volturno. Archiviata la stagione della prima squadra, è tempo di concentrarsi sulle giovanili. L’under 17 è reduce dalla semifinale di Catania dove ha raccolto un successo contro Velletri e due ko contro Orizzonte e Marina Militare. L’under 15, dopo aver vinto il girone regionale, ha organizzato la semifinale per il 16 e 17 luglio. Parteciperanno la prima della regione Toscana, la seconda della Lombardia e la vincente dello spareggio tra la prima classifica del Veneto e la terza della Liguria. Per il setterosa di Melania Grego grande chance di centrare la finale. Il 9 e 10 Luglio, invece, a Cosenza l’under 19 guidata da Salvatore Napolitano proverà a battere Velletri, Orizzonte e le padrone di casa. In palio la partecipazione alla finale a otto. Si classificheranno le prime due e le gialloverdi sognano di arrivare fino in fondo alla manifestazione. “Abbiamo centrato la seconda fase con tutte le squadre giovanili – dice Napolitano – e per noi è motivo di grande orgoglio poiché i giovani devono essere il futuro di questo sport. Il nostro è sempre stato un vivaio importante e proviamo a mantenere questa tradizione. Il bilancio è stato molto positivo e faccio un grosso in bocca al lupo a tutte affinché possano tornare a casa con risultati ancora più soddisfacenti. Proveremo a fare quanta più strada possibile e portare il nome del Volturno ai vertici nazionali della pallanuoto”.