Alla scoperta del florido vivaio della Real Maceratese: tanti talenti tra prima squadra e juniores

La juniores della Real Maceratese
La juniores della Real Maceratese

MACERATA CAMPANIA – Mai come in questa stagione la Real Maceratese può contare su un reparto under di assoluto livello. Nella città della Pastellessa si sta valorizzando un florido vivaio che regala settimana dopo settimana tante soddisfazioni al presidente Andrea Guida ed al vice presidente Giuseppe Iannotta. Tanti promettenti giocatori si stanno mettendo in mostra con la casacca biancoazzurra, dimostrando che la Real Maceratese il gioco del calcio lo sa insegnare bene. I giovani calciatori sono il valore aggiunto di due compagini, la prima squadra e la juniores, che sono in lotta per due traguardi storici.

La prima squadra, che occupa attualmente il sesto posto, si è posta l’obiettivo di conquistare i play-off: una prospettiva importante per una piccola compagine, che è appena alla sua seconda apparizione in Promozione.  Mancando sei giornate, il team maceratese ha tutte le carte in regola per inserirsi tra le prime cinque sorelle. E di questo gruppo i giovani calciatori sono il valore aggiunto, per effetto degli insegnamenti dell’allenatore Giuseppe Cicala e del vice Pasquale Palmiero che tanto bene li stanno facendo crescere, sotto la supervisione del direttore generale Modesto Giraldi, del direttore sportivo Salvatore De Cesare e del segretario Raffaele Iannotta.

Gran lavoro anche per la juniores che è lanciata verso il primato del girone A del campionato di Attività Mista grazie ad una rimonta incredibile. Vincendo le ultime  tre giornate, la baby-gang biancoazzurra si laureerebbe campione del proprio raggruppamento ed avrebbe la possibilità di iniziare i play-off con la prima partita tra le mura amiche. Se i rampanti calciatori riusciranno in questo intento, molto si deve al talentuoso allenatore appena ventisettenne Sebastiano Scalera, al vice Michele Giuliano ed al responsabile juniores Giovanni Scalera.

L’organico giovanile della Real Maceratese è composto dai classe ’96 Faenza, Delli Paoli, Cesta, Abate e Tagliafierro; dai classe ’97 Airhuoyhwa, Maggio, Riccio, Scippa, Garofalo, Ibuh, Di Paola, Pasquale e Paolo Iodice, Casertano, Cirillo, Suero, Santillo, Carfagna, Giovanni ed Andrea Merola; dai classe ’98 Fusco, Forro, Musone, De Luca e Arillo, ed infine dal classe ’99 Varletta. A dimostrazione del loro valore, la Rappresentativa Regionale Juniores ha premiato la Real Maceratese con la convocazione di Scippa, Riccio ed Airhuoyhwa nei primi tre appuntamenti stagionali. Motivo di grande orgoglio per la società maceratese che non ha intenzione di fermarsi ed, anzi, vuole continuare a stupire.

DOMENICO VASTANTE

UFFICIO STAMPA A.S.D. REAL MACERATESE