L’Hermes Casagiove presenta ufficialmente il nuovo vice-allenatore: affiancherà Di Benedetto

Lorenzo Massaro dell'Hermes Casagiove
Lorenzo Massaro dell’Hermes Casagiove

CASAGIOVE – La Pasta Reggia Hermes Casagiove presenta il nuovo allenatore in seconda. La società del presidente Michele Corsale ha affiancato al tecnico Ferdinando Di Benedetto una figura qualificata qual è il giovane Lorenzo Massaro, che entra a far parte dello staff tecnico, seguito in prima persona dal direttore sportivo Massimo Lombardi, di cui già fanno parte il preparatore dei portieri Pasquale Mazzone, il massaggiatore Umberto Mastellone ed il magazziniere Narino Del Bene. Nato nel 1984 a Caserta e laureato presso la facoltà di Economia e Management a Capua, Massaro ha conseguito il patentino di allenatore UEFA B nel 2013, nel corso tenuto a Caserta. Subito dopo la conclusione del corso, ha svolto il ruolo di osservatore della Nazionale Under 20 Lega Pro, allenata dal commissario tecnico Valerio Bertotto, esaminando talenti in erba della prima squadra della Casertana, del Benevento e dell’Aversa Normanna, nonché delle rispettive Berretti. Nelle stagioni 2013-2014 e 2014-2015 ha guidato la compagine antirazzista degli RFC Lions Ska Football Club, contribuendo alla crescita del progetto multietnico casertano sia dentro che fuori dal campo. Carriera da allenatore che fa seguito alle esperienze in passato di calciatore ed istruttore di scuola calcio.

Sabato scorso, in occasione della sfida tra Stasia Soccer ed Hermes Casagiove, il giovane allenatore casertano ha calcato per la prima volta una panchina di Eccellenza, dando una mano al trainer Di Benedetto. Un debutto caratterizzato da una gran bella vittoria: “Sono contento di essere entrato nella famiglia dell’Hermes Casagiove. Ringrazio il presidente Michele Corsale, persona che già conoscevo, che mi ha concesso l’opportunità di migliorare il mio bagaglio tecnico ed accrescere le mie competenze nel ruolo di allenatore. Non conoscevo Ferdinando Di Benedetto, ma da subito mi sono accorto delle sue ottime conoscenze tecnico-tattiche. Mi ha fatto piacere che la mia prima presenza su una panchina d’Eccellenza sia coincisa con la prima vittoria in trasferta, ma credo che sia solo una casualità. Mi preme dire che darò il mio contributo per aiutare il tecnico Di Benedetto per ogni evenienza, con la speranza che l’Hermes Casagiove raggiunga quanto prima la salvezza”.

DOMENICO VASTANTE

UFFICIO STAMPA F.C. HERMES CASAGIOVE