Doppietta di Capasso, il Villa Literno lascia l’ultimo posto

Il Villa Literno
Il Villa Literno

Una doppietta di Capasso, inframezzata dal rigore di Angelino, consente al Villa Literno di espugnare il campo del Comprensorio Atellano e di lasciare l’ultimo posto in classifica, sorpassando il Capua (ieri sconfitto 5-1 a Cicciano) ed il Poggiomarino (2-2 a Maddaloni).

Le reti arrivano tutte nel secondo tempo, dopo che nel primo tempo il Comprensorio Atellano, nonostante il pallino del gioco in mano per gran parte del tempo, non è riuscito a sfruttare le occasioni avute. Clamorosa in questo senso la traversa di Costanzo al quarto d’ora. Poco prima dell’intervallo l’infortunio di Giallaurito ha costretto Conte a far entrare il giovanissimo ed esordiente Tartaglione e, successivamente, a rivedere l’assetto dei suoi.

Nella ripresa poi ha avuto meglio il cinismo del Villa Literno, che passava in vantaggio al 62′ con una punizione di Capasso. Cinque minuti dopo, mischia in area di rigore ospite ed il capitano Chianese che va giù: l’arbitro indica il dischetto ed Angelino trasforma il calcio di rigore per l’1-1. A 10′ dalla fine, nuovo penalty ma per gli ospiti: contatto Lessa-Capasso ed il signor Palma, tra le proteste dei locali, indica il dischetto. Capasso non perdona e chiude sull’1-2 una partita molto combattuta e maschia ma sostanzialmente corretta.

ATELLANO: Giallaurito (37′ Tartaglione), Legnante, Cinquegrana (82′ Pegola), Abdulai, Chianese, Lessa, Costanzo, Romano (51′ Parrella), Francese, Fiorillo, Angelino.

VILLA LITERNO: Giordano, Scozzafava, Lisetto, Iannotti, Miraglia, Della Vecchia, Aveta (46′ Raimondo), Russo, Iannini (46′ Ioto), Capasso, Puca (87′ Solimene).

ARBITRO: Palma di Napoli

ASSISTENTI: Pepe e Scaglione di Napoli

MARCATORI: 62′ ed 80′ rig. Capasso, 67′ rig. Angelino