JUNIORES: Vittoria-spettacolo della Sessana che batte la Real Maceratese capolista

Alla Sessana il big match di giornata, decide Zampi



2014-11-24 14.30.16Grandiosa vittoria della Juniores della Sessana che batte nello scontro ai vertici della classifica la capolista Real Maceratese dopo un incontro altalenante. I padroni di casa sono primi in classifica con una sola sconfitta al passivo, quella casalinga, subita contro il Gladiator, l’altra pretendente al titolo. I gialloblù arrivano caricati dal netto successo proprio sui nerazzurri di Santa Maria della settimana scorsa al “Cappuccini” e pronti per fare il colpaccio. Nessuna delle due squadre può sbagliare questa gara, il Gladiator è nettamente favorito nell’impegno casalingo contro il Cellole ed un pari ostacolerebbe la corsa al primo posto delle due compagini casertane. La Real Maceratese parte subito forte e dopo sei minuti va in vantaggio, l’arcigno Martucci non legge bene la traiettoria su un cross dalla destra ed Argenziano indisturbato controlla e batte con un pallonetto il giovanissimo Esposito. La Sessana segna il goal del pari non accorgendosi che un calciatore dei padroni di casa era fermo a terra dolorante, piccolo qui-pro-quo in campo, ma la Real Maceratese ripassa subito in vantaggio con un giusto autogoal dei gialloblù. Il primo tempo termina con il vantaggio dei padroni di casa condito da questo insolito episodio, nella ripresa inizia però il festival del goal. La Sessana ritorna in parità con il goal di Tommaso Messa, il classe ’95 approfitta di un grande cross del compagno d’attacco Zampi per depositare in rete il pari. La Sessana prova a siglare il clamoroso 2-3, ma si espone un po’ troppo lasciando spazi per il contropiede dei biancoblù che passano al 62’ con Ianniello che supera Martucci in velocità e batte Esposito per il nuovo vantaggio casalingo. La Sessana non muore mai e getta il cuore oltre l’ostacolo, serie di angoli conquistati dai gialloblù, da uno di questi nasce il nuovo pari con lo stupendo colpo di testa di Ciro Castaldo, l’ex difensore dell’Arzanese regala il 3-3 e più di una speranza per il sorpasso. Quando il 3-3 sembra il risultato più scontato, a dieci dal termine arriva la zampata di Zampi, l’attaccante trova la via della rete dopo uno scambio Messa-Rossi con l’ex Campania Ponticelli bravo a regalare l’assist vincente al numero nove. Mister Verazzo le prova tutte, tutti “in the box”, ma arriva il triplice fischio finale del direttore di gara Diop, arbitro Senegalese premiato lo scorso dicembre dal Coni Casertano con una medaglia al merito. La Sessana batte 4-3 in rimonta la Real Maceratese dopo un bellissimo match, ora i padroni di casa condividono il primato con il Gladiator, ma i gialloblù sono distanti appena un punto ad una giornata dal termine del girone d’andata. Prossimo match per gli Aurunci in casa contro il San Nicola, mentre la Real Maceratese sarà ospite del fanalino di coda Cellole e il Gladiator giocherà al “Ferone” di Casolla contro la Boys Caserta, occhio al Villa Literno, spettatore interessato a 20 punti contro i 23 delle due prime, il campionato è ancora molto lungo e può riservare tante sorprese.

 



REAL MACERATESE: Topa, Tagliaferro, Cesta, Gagliardi(68’Allegretta), Argenziano, Fontana, Tagliamonte, Di Giovanni, Faenza, Ianniello(52’Cataldo), Varriale. All. Verazzo.  A disp. Lombardi, Carbone, Campanile, Santoro.

SESSANA: Esposito, Piglialarmi, Martucci, Sciorio, Castaldo, Di Rienzo, Verrengia, De Angelis, Zampi, Rossi, Messa. All. Trano. A disp. Matano, Andolfi.

ARBITRO: Diop Pape Ousmane di Caserta

MARCATORI: 6’Argenziano(RMC); 11’,80’ Zampi(SES); 12’aut. Esposito(SES); 55’Messa(SES); 62’Ianniello(RMC); 72’Castaldo(SES).

AMMONITI: Cataldo, Faenza(RMC); Verrengia, Castaldo(SES)

RECUPERO: 2’pt; 4’st

UFFICIO STAMPA US SESSANA 1915


P