Black-out Pasta Reggia Hermes! Il Canalicchio dilaga

I giallorossi della famiglia Corsale si leccano le ferite per la brutta sconfitta



La formazione della Pasta Reggia Hermes Casagiove
La formazione della Pasta Reggia Hermes Casagiove

La Pasta Reggia Hermes Casagiove sprofonda sotto i colpi del Canalicchio Catania. Al “Betclic Beach Stadium” di Giovino a Catanzaro Lido, dedicato alla memoria di Mariano Staffa, i giallorossi della famiglia Corsale subiscono una lezione tremenda dal Canalicchio Catania. Nell’incontro valevole per la quarta giornata del girone B di Serie A di beach soccer, gli etnei stravincono con il punteggio di 7-1 e mettono nei guai la selezione casagiovese. Una gara che ha visto scendere un solo avversario in campo, mentre Merola & soci hanno peccato stranamente di quelle caratteristiche che hanno sempre contraddistinto il progetto giallorosso. A causa di questa sconfitta, si complicano notevolmente i piani della Pasta Reggia Hermes Casagiove che ora è costretta a trarre il massimo dalla prossima ed ultima tappa di Viterbo. Non avendo raccolto neanche un punto nella tappa appena conclusa di Catanzaro, in seguito alle sconfitte contro Ecosistem Panarea e Canalicchio Catania, è obbligatorio vincere due gare nelle ultime tre giornate per sperare nella salvezza. Considerando che retrocedono in Serie B le ultime due del raggruppamento e che la lotta è più che mai agguerrita, bisogna raccogliere sei punti nei duelli contro Catania, Catanese Beach Soccer e Villafranca. L’unica soluzione che resta, al fine di scongiurare la discesa nei meandri della cadetteria ed etichettare questa esperienza come una breve apparizione dell’Hermes nel mondo fatato del beach soccer.

GARA: Partono subito forte gli etnei che dopo due minuti si ritrovano in vantaggio grazie alla rete di Palazzolo. Conclusione vincente a seguito di una personale azione sulla destra con palla piazzata nell’angolino giusto. Tre minuti più tardi è Chiavaro a colpire con una gran botta dalla distanza per il raddoppio siciliano. La squadra di Giuffrida spinge sull’acceleratore e vuole bissare il successo ottenuto nella prima giornata ai danni del Villafranca. I campani non riescono a contrastare adeguatamente le offensive del Canalicchio che, colpisce prima una traversa, poi raggiunge il 3-0 con Randis. Nervosismo in campo e qualche colpo “maschio” fra le due formazioni. Al 12′ l’arbitro Di Ciano concede un tiro di rigore al Canalicchio che si porta a 4. Ancora di Randis la marcatura proprio al limite del primo tempo. Ripresa ancora ad appannaggio degli etnei che al 2′ fanno 5 con Maci. Sibilli esorta i suoi a non mollare e si batte come un leone, sua infatti, la conclusione che costringe Linguaglossa alla grande parata. Il portiere del Canalicchio si ripete un minuto più tardi su Moxedano e tiene il match saldamente nelle mani della sua squadra. Dove non arrivano le conclusioni dei beachers catanesi, arriva la sfortuna in casa Hermes. Al 5′ in un eccesso di agonismo Sibilli beffa il proprio portiere e due minuti più tardi, Condorelli porta a 7 le reti del Canalicchio. Un vero tracollo per la Pasta Reggia Hermes Casagiove fermato solo dal fischio del direttore di gara per la fine del secondo tempo. Il terzo ed ultimo tempo mette in mostra ritmi meno elevati ma anche il gol della “bandiera” dei campani con Moxedano. Secondo posto blindato per il Canalicchio e sfida lanciata alle due battistrada del girone B Terracina e Catania. Match da dimenticare invece per la Pasta Reggia che si lecca le ferite per una disfatta totale.



Tabellino: CANALICCHIO CATANIA-PASTA REGGIA HERMES CASAGIOVE = 7-1 (parziali: 4-0; 3-0, 0-1)

CANALICCHIO CATANIA: Caruso, Fazio, Longo, Russo, Palazzolo, Filetti, Randis, Maci, Condorelli, Linguaglossa, Chiavaro, Platania. All: Giuffrida

PASTA REGGIA HERMES CASAGIOVE: Merola, Santonastaso, Sibilli, Corsale Raffaele, Moxedano, Portone, Manzo, Capobianco, Mazzone, Palumbo, Ruberto. Allenatore: Roberto Corsale

RETI: Palazzolo 2’ (C), Chiavaro 5’ (C), Randis 10’ (C), Randis 12’ (C), Maci 14’ (C), Autorete Sibilli 17’ (H), Condorelli 19’ (C), Moxedano 34’ (H)

ARBITRI: Di Ciano (Lanciano), Sannino (Napoli)

DOMENICO VASTANTE

UFFICIO STAMPA PASTA REGGIA HERMES CASAGIOVE