Il Volturno parte bene nelle semifinali U17, battuto il Prato 8-5

Camilla Sgrò e Chiara Zito, 6 gol in 2 nel primo match di semifinale
Camilla Sgrò e Chiara Zito del Volturno

Il Volturno Under17 comincia con una vittoria per 8-5 sul Prato Waterpolo l’avventura nella prima giornata di semifinali nazionali del girone B, quello che si gioca a Roma. Le ragazze di Simona Abbate sono scese in acqua determinate ed hanno ottenuto un importantissimo successo, grazie anche al poker messo a segno da Chiara Zito. Una prova con ancora qualcosa da migliorare per le ‘baby spartane’, ma che proietta il Volturno al primo posto assieme all’immancabile SIS Roma, che ha battuto 13-10 il Rapallo Nuoto. La società romana, proprio ieri sera ha dovuto buttare giù il boccone amaro della sconfitta ai rigori in gara 3 di finale play-off di A2 contro la Florentia e quindi la prima squadra dopo una stagione esaltante deve rimandare l’appuntamento con l’A1. Tornando al Volturno sono andate a segno Camilla Sgrò, Palmiero, Anna Abbate su rigore, Battimiello e Chiara Zito, come detto autrice di 4 gol. Domani mattina le ragazze di coach Simona Abbate affronteranno alle 9 del mattino il Rapallo Nuoto per una sfida decisiva per il passaggio del turno e poi alle 16,15 la SIS Roma padrona di casa, sempre alle piscine del Foro Italico. Per passare il turno basterebbero anche 2 pareggi. Chiara Zito, migliore in vasca per quanto riguarda gli attacchi, in vista del match col Rapallo commenta così: “La sfida col Rapallo sarà abbastanza difficile, anche perché oggi hanno perso e vorranno rifarsi. Per quanto ci riguarda, invece, faremo di meglio rispetto alla gara col Prato. Oggi ci siamo adattate e non abbiamo dato il massimo. Domani mattina – promette Chiara – entreremo in acqua con grinta e tanta voglia di vincere per portare il Volturno in finale”.