Primo appuntamento con il turismo sportivo: Caserta ha ospitato la Dinamo Mosca nuoto

swim project-sportcasertano-nuotoBilancio positivo per la prima tappa del progetto dedicato al “Turismo Sportivo” promosso dall’Adn Swim Project in collaborazione con la Provincia di Caserta ed in particolare l’Agis (Agenzia Gestione Impianti Sportivi). Il team di Andrea Di Nino, che da anni si allena sul territorio casertano e che ha fatto incetta di medaglie alle ultime olimpiadi di Londra, come promesso durante l’ultima conferenza stampa di luglio, ha permesso alla città di Caserta di ospitare la Dinamo Mosca di nuoto. I giovani atleti russi hanno così potuto soggiornare in provincia e ammirare le tante bellezze monumentali e archeologiche, degustare i prodotti tipici della nostra cucina oltre ad allenarsi presso lo Stadio del Nuoto al fianco di campioni del calibro di Evgeny Korotyshkin, Sergey Fesikov e Anastasija Zueva, tutti a medaglie a Londra 2012. “E’ un modo di ricambiare la stima e l’affetto nei confronti di una provincia che ci ha di fatto adottato accordandoci ospitalità e calore sin dal primo giorno che siamo arrivati – ha dichiarato il presidente Adn Andrea Di Nino – . Siamo certi di poter continuare con questo binomio è nato sotto una stella fortunata, visti anche i tanti importanti ottenuti in questi anni. L’impegno del sottoscritto continuerà ad essere quello di ambasciatore nel mondo della città e della provincia all’ombra della Reggia”. 

“Per l’Agis è un piacere collaborare con l’associazione sportiva Adn Acquatic Team, ed è senza ombra di dubbio un grande onore poter ospitare una società blasonata come la Dinamo Mosca all’interno delle strutture provinciali gestite”. Lo ha dichiarato il nuovo consiglio d’amministrazione dell’Agis che è presieduto dal dottor Giuseppe Antonio Cuscunà. Al neo presidente è stato assegnato un compito strettamente manageriale; il suo obiettivo primario infatti sarà quello di implementare al massimo le entrate globali della propria gestione degli impianti provinciali, ed allo stesso tempo migliorarne la fruizione al pubblico tramite nuove iniziative, come l’attivazione degli impianti fotovoltaici o l’installazione di caldaie a pellet, al fine di contenere i costi, il tutto senza mai perdere di vista lo scopo primario dell’Agis stessa: consentire e agevole gli utilizzatori delle strutture per il raggiungimento dell’eccellenza sportiva, che va da sempre tutelata ed a ogni costo salvaguardata. “In quest’ottica – ha concluso Cuscunà – la collaborazione con Adn rappresenta un fiore all’occhiello per l’Agis e per tutta la provincia di Caserta considerando anche che tutto nasce grazie ad un accordo programmatico del presidente dell’Adn, Andrea Di Nino, direttamente con il presidente della Provincia, on. Dott. Domenico Zinzi, che fin dall’inizio, in maniera lungimirante ha creduto nel progetto Adn e ha voluto a tutti i costi ospitare una così bella realtà sportiva a livello internazionale”.