Calcio a 5 femminile: Inarrestabile Virtus Fiorente Sparanise

A segno due volte la rientrante Laurenza e Sarno



Il portierone della Virtus Fiorente Sparanise Adele Venditti

Non si ferma la marcia della capolista Virtus Fiorente Sparanise. Anche la F.P. Grazzanise si è dovuta chinare dinanzi allo strapotere delle ragazze allenate da De Spirito. Risultato finale di 4 a 1 per lo Sparanise. Venditti & co. hanno dimostrato, una volta in più, di essere la squadra da battere.  Ed a proposito della “saracinesca” molisana, uno dei numero uno più apprezzati del torneo, ecco cosa ci ha detto a proposito della sua esperienza a Sparanise: “Vengo dal calcio a undici e se sono passata al calcio a cinque è grazie ad Laura Sabino. Mi trovo molto bene con le mie nuove compagne, ma anche con il mister. Siamo un bel gruppo. L’aspettativa è quella di divertirci innanzitutto, – conclude il portiere della Virtus – ma siamo anche consapevoli di essere una delle candidate alla vittoria finale e cercheremo di non deludere i nostri tifosi”.  

Per quanto riguarda la cronaca della gara la Virtus comincia all’attacco e passa in vantaggio grazie a Laurenza (al rientro dopo esser stata “appiedata” dal giudice sportivo) che, di testa, raccoglie un cross di Cocco ed infila il portiere. La gioia per il gol del vantaggio dura pochi minuti perché il Grazzanise approfitta di una imperdonabile disattenzione della difesa orange e riequilibra l’incontro. La Virtus Fiorente Sparanise non ci sta ed inizia a macinare gioco ed a creare occasioni da gol. L’equilibrio è rotto, al 15’, da un pezzo di bravura del capitano orange Sarno che si “beve” tutta la difesa avversaria e da posizione decentrare centra il bersaglio. Vantaggio da applausi. La Virtus Fiorente non si culla sugli allori e prima della chiusura della prima frazione di gioco porta a tre il bottino delle reti realizzate con Laurenza che, dopo aver superato il diretto avversario, lascia partire un tiro al fulmicotone che non lascia scampo al portiere.



L’inizio della ripresa è a favore delle ragazze di Grazzanise che non riescono, però,  a “bucare” la bravissima Adele Venditti. Le sparanisane provano veloci ripartenze in contropiede ma l’unico gol della ripresa arriva al 20’ grazie ad un calcio di punizione di Maddalena Capuano. La F.P. Grazzanise non si rialza più. Buone anche le prove di Malatesta e Nigro. L’entusiasmo in casa Sparanise è alle stelle. Tre partite e tre successi. E domenica pomeriggio, a Vitulazio, la Virtus Fiorente affronta l’altra capolista del torneo, l’Adiss Caserta. Chi soffrirà di vertigini?

Hanno giocato per la Virtus Fiorente Sparanise: Venditti (portiere), Cocco, Capuano Maddalena, Laurenza, Sarno, Malatesta, Nigro, Russo, Capuano Margherita, Capuano Valentina, Capezzuto


P