Gennaro Esposito decide la gara, ma questa sembra essere un’altra Casertana

Un buon Budoni non riesce a fermare un'ottima Caserrtana



Gennaro Esposito, autore del gol della vittoria

CASERTA.  Maiuri presenta  dal primo minuto Corsale e Gargiulo (che aveva già esordito in Sardegna sette giorni fa), panchina per Ancione. Tornano nell’undici iniziale Breglia e Bacio Terracino. I falchetti hanno voglia di ridare entusiasmo all’ambiente, e dopo la vittoria con il Sant’Elia devono dare continuità di risultati qui a Caserta.

PRIMO TEMPO. Al 7’ incursione sulla sinistra di Senes, palla a centro aera, allontana la difesa rossoblu. All’11 Palumbo si invola sulla destra, serve a Majella che perde l’attimo per calciare a rete. Budoni in avanti e conclusione dal limite di Meloni che termina a lato. Azione insistita di Varsi, a sinistra, e tiro che sorvola di un niente la traversa, al 15’. Risponde la squadra ospite con una conclusione del capitano Pau dalla distanza, al 19’, e palla alta. Al 25’ meraviglioso assist di Corsale che mette Palumbo a tu per tu con Capello, il destro del numero dieci rossoblu è, però, fuori misura. Non arretra di un metro il Budoni. Manovra Pau sulla destra, cross in area per il colpo di testa di Borrotzu e palla fuori, al 28’. Strepitoso al 32’ Capello che ha negato il gol  a Palumbo. Ecco l’azione: Varsi sulla sinistra appoggia per Corsale, il cui cross è un invito al gol per Palumbo il cui colpo di testa è stato respinto miracolosamente dal portiere. Fuga di 50 metri di Varsi che arriva, però, stanco alla conclusione, al 35’. La bella è bella, combattuta, giocata a viso aperto. Il Budoni, nonostante sia arrivato al “Pinto” con tre sconfitte sul groppone non gioca sulla difensiva.  Al 39’ tiro-cross pericolosissimo di Meloni che attraversa tutto lo specchio della porta, e poi viene messa in angolo da un rossoblu. Termina un buon primo tempo, alla Casertana è mancato il gol ma sembra una Casertana diversa rispetto alle precedenti apparizioni.



SECONDO TEMPO. Nessun cambio, tornano in campo gli stessi protagonisti della prima frazione di gioco. Partenza sprint per la formazione ospite con un tiro di Senes smanacciato in angolo da Longobardi. Angolo di Corsale, goffa uscita di Capello e Palumbo, di testa, da pochi metri dalla porta, mette alto, al 52.’ Angolo di Meloni, allontana di testa Palumbo e tiro di Sassarini ampiamente a lato. Prova a dare una scossa Maiuri. Fuori Bacio Terracino e dentro il neoacquisto Ancione per dare maggiore peso all’attacco. Ancora un cambio per i rossoblu, tenta il tutto per tutto Maiuri. Esce Majella, al suo posto Gennaro Esposito. Pericolosa la Casertana al 65’ con Varsi che crea scompiglio in area, la palla arriva a Gennaro Esposito che non riesce a concludere, palla arriva a Corsale che calcia alto. E’ il preludio al gol. L’autore del gol è Gennaro Esposito. Un sinistro di Corsale sbatte sul corpo di un avversario, la palla si impenna e scavalca il portiere fuori da pali, il numero uno sardo riesce a smanacciare la sfera ma la regala a G. Esposito che non sbaglia. Festeggiano gli infreddoliti tifosi rossoblu. Adesso tocca a Bacciu cambiare qualcosa e butta nella mischia D. Doddo e Mesina. Al 77’ Palumbo si divora un gol incredibile. Fuga di G. Esposito sulla sinistra, salta avversario e mette al centro per Palumbo che, da qualche metro, al volo “colpisce” il portiere. Applausi ancora per Corsale che ruba palla sulla trequarti e di prima intenzione prova a sorprendere il portiere con un tiro sul palo più lontano, al 84’. Si infortuna Breglia ma Maiuri ha già effettuato le sostituzioni a disposizione. Contropiede rossoblu al 89’ guidato da Pezzullo, palla a destra per Varsi che appoggia all’accorrente Gargiulo, la cui conclusione è parata a terra da Capello.

Vince la Casertana con merito, i punti da recuperare sono sempre cinque ma questa pare essere un’altra Casertana. E si torna sul mercato.

CASERTANA – BUDONI 1-0

CASERTANA: Longobardi, Cirillo (dal 73’ Pezzullo), Breglia, Corsale, Gargiulo, Scognamiglio, Bacio Terracino (dal 55’ Ancione), Basile, Varsi, Palumbo, Majella (dal 63’ G. Esposito). A disp.: Leone, Pezzullo, Pontillo, Maresca, Ancione, Izzo, G. Esposito. All.: Maiuri.

BUDONI: Capello, Zela (dal 71’ Mesina), Raimo, Vacca, Farris, Alletto (dal 69’ D. Donno), Senes, Sassarini, Borrotzu, Pau, Meloni. A disp.: Malune, Insinna, Sechi, D. Doddo, Piras, R. Doddo, Mesina. A disp.: Bacciu

ARBITRO: Vingo di Pisa. Assistenti: Ieracitano di Reggio C. e D’Amico di Rossano

RETI: G. Esposito al 66’

NOTE: spettatori 600 circa; angoli 8-6 per Casertana; ammoniti Vacca, Corsale, Basile, Alletto, Varsi; rec.: 3’ st


P