Per la Codere missione in terra sicula

Contro Catania le rosanero sono chiamate alla settima vittoria di fila



Le rosanero pronte a sbancare Catania

“Adesso comincia un altro campionato”. Cosi Marica Armonia presenta il match che questo sabato vedrà opposta la Codere Volalto al Tremestieri Catania. Venerdì mattina la squadra si è imbarcata alla volta della Sicilia. Prima tappa Reggio Calabria, sbarco a Messina e poi tappa alle pendici dell’Etna. “Siamo reduci da sei successi consecutivi, alcuni esaltanti come quello di Gricignano, altri in rimonta come quello di Trevi. Decisamente meritato il primato, ma nelle prossime sfide dovremo dimostrare se possiamo puntare in alto o rimanere ben piantate a terra giocando solo per raggiungere una tranquilla salvezza”. Il galeone rosanero sta lasciando i tranquilli mari del sud, per lanciarsi nelle minacciose acque atlantiche. L’Invincibile Armada è attesa da 3 cicloni ed una tempesta tropicale. Bisogna tenere ben dritta la banda dei comandi. Catania, Bastia Umbra, Potenza, derby con la Senesi Aversa.  Tre trasferte nelle prossime quattro gare. Insomma un viatico niente male per avvicinarsi alla pausa natalizia. “Affrontiamo le sfide una per volta – prosegue la rosanero –  sappiamo che le prossime a venire saranno incontri molto delicati, partite che potranno lanciarci definitivamente verso traguardi a dir poco ambiziosi. Lavoriamo per far si che ciò avvenga, ma dovesse essere il contrario, di certo non faremmo drammi. Siamo giovani, cresceremo”. Dunque si comincia sfidando il Tremestieri. Le etnee sono reduci dal successo esterno ai danni del Mercato San Severino ed in classifica occupano il sesto posto con 11 punti. Frutto questo di due successi per 3-0, due vittorie al tie break, una sconfitta al quinto.

Guidata in panchina da Luana Rizzo, Catania ha nella schiacciatrice Graziella Lo Re e nell’opposta Lucia Oliva i suoi più temibili terminali offensivi. Da tenere d’occhio anche l’altra opposto Noemi  Piscopo e la centrale Ylenia Morfino.“Formazione temibile – conclude la volaltina – che diventa ancor più ostica quando gioca tra le mura amiche. Dovremo essere brave in battuta si da mettere in difficoltà il loro attacco e cercare di difendere come meglio possibile. Per il resto affronteremo la gara con la stessa serenità e determinazione avuta sino a questo momento”. Coach Monfreda avrà l’intera squadra a disposizione. Tutte abili e arruolate le rosanero. Prima battuta alle ore 18:30, teatro della sfida, la palestra della Edmondo De Amicis in via Garro a Tremestieri Etneo.