Weekend al tiro a volo Falco con i campioni dello skeet

Chiara Cainero

Importante appuntamento sportivo nel week end sui campi del Tiro a Volo “Falco” a Sant’Angelo in Formis, dove è programmata la finale del campionato italiano assoluto per lo skeet a livello individuale. Il 29 e 30 settembre dalle 9 alle 18 sono fissate le varie sessioni di tiro per i circa 150 atleti iscritti, che già da venerdì sera converranno da tutta Italia, con i loro accompagnatori, per le prove preliminari.Saranno in lizza oltre i tre azzurri che hanno partecipato alle Olimpiadi di Londra, e cioè Chiara Cainero, oro a Pechino 2008, Luigi Lodde, quinto a Londra, e il padrone di casa Ennio Falco, oro ad Atlanta, i migliori specialisti italiani. Attesi anche il commissario tecnico Francesco Fazi e gli altri vertici federali.  In gara per i colori del Tiro a volo Falco i giovani e promettenti Giancarlo Tazza, Tammaro Cassandro, Giancarlo Grimaldi, Domenico Simeone e tanti altri che saranno seguiti dal tecnico casertano Giampiero Malasomma, peraltro componente dello staff tecnico azzurro.  “Una ulteriore dimostrazione dei positivi effetti dello sport sulla immagine e l’economia di Terra di Lavoro – evidenzia il presidente del Coni provinciale Michele De Simone – per tre giorni tutti gli esercizi ricettivi della zona faranno registrare il tutto esaurito, come capita in tutti gli eventi nazionali ospitati durante l’anno dal poligono in riva al Volturno, il che conferma che ancora una volta lo sport svolge il ruolo di sponsor del territorio e non viceversa, visto che queste manifestazioni non godono di contributi degli Enti locali, pur essendo tra le poche a garantire positivi effetti indotti a livello locale”.