La Viribus Mondragonese non lascia scampo all’Hermes Casagiove

Viribus Mondragonese

Causa l’indisponibilità del Comunale di Mondragone si disputa a Pignataro il tanto atteso debutto della Viribus Mondragonese Calcio . In panchina il nuovo tecnico Fusco e sin dall’inizio piena fiducia all’ultimo acquisto Davide Gallo. Ospiti senza Lucchetti e Russo iex a riposo e con Sorgente squalificato. Irrompe l’uragano domiziano incontenibile nella ripresa.  Al 2’ ci prova Gallo da oltre venti metri con un tiro cross dall’apparenza innocuo ma che impensierisce il portiere Di Rienzo costretto a deviare in angolo. Viribus in vantaggio all’8’ con Spinosa che con un guizzo in area trafigge complice un’involontaria deviazione il portiere ospite. Fulmineo pari al 16’con Der abile in mischia in area nel siglare la rete ospite. Fantastica la progressione della pantera Pagliuca sulla fascia destra al 23’ :preciso il cross per Iaccarino il cui tiro termina a lato. Al 26’ ospiti al tiro con Maresca con un bel sinistro da fuori area neutralizzato da Ciontoli. Bella azione corale al 38’ dei padroni di casa. Velotti calibra un assist al bacio per Spinosa che in un amen vede libero Pagliuca bravissimo nello sferrare un destro che termina alla sinistra di DiRienzo. Nella ripresa Viribus scatenata e padrona del gioco. Si annotano tante occasioni gol. Sulla fascia letale nelle progressioni il giovanissimo Di Lorenzo il cui gran destro al 48’termina fuori d’un soffio. Al 48’ tutti in piedi per l’eurogol della vipera Spinosa letale come non mai. In contropiede è immarcabile col suo guizzo che spiazza Di Rienzo. Gol da antologia.  La Viribus macina gioco e chilometri. In difesa Giuseppe Follera comanda l’intero reparto arretrato col piglio del veterano. Al 65’ il motorino Riccio ci prova con un preciso tiro da fuori area ma l’appuntamento col gol è solo rimandato. Altro contropiede letale e splendido tris firmato Spinosa al 70’. La squadra diverte e convince. Quaterna all’83’:punizione dal limite dell’area di Pagliuca con la sfera che viene ribattuta in mischia in area. Lesto Riccio nello spiazzare il portiere ospite. Incontenibile la sua gioia per il primo gol in maglia Viribus. Al 92’ in pieno recupero sulla fascia destra il neo entrato Vellucci serve Orveto il cui gran destro trova la ferma respinta della retroguardia ospite. Applausi finali per i giocatori della Viribus. Una vittoria che regala fiducia alla squadra alla vigilia del debutto in campionato.

VIRIBUS MONDRAGONESE CALCIO: Ciontoli, Supino, Gallo (75’ Orveto), Velotti, Follera, Di Lorenzo F.(88’Vellucci), Iaccarino, Riccio, Pagliuca, Spinosa(86’ Cardillo), Palumbo A disp: Messina, Gravano, Verrengia, Bergantino All. Fusco

HERMES CASAGIOVE: Di Rienzo, Lozzi, Amato ,Palmiero, Russo( 57’Dell’Aquila), Di Pippo, Maresca( 61’ Andriezza), Errico, Merola, Isernia(61’ Testaguzza), Der A disp: Del Bene, Acito, Ventrone, Delli Paoli All. Casaccio

ARBITRO: Battaglia di Ercolano

RETI: 8’,48’ ,70’Spinosa(vir)-16’ Der (cas)- 83’ Riccio(vir)

NOTE: ammoniti   Supino ;spettatori 49 ; minuti di recupero:1’pt,1’st;

Mario Fantaccione