Libertas che carattere, battuta la Nuotatori Salerno

Convincente successo interno per il Galati che piega 10-8 gli avversari. Bove e Meccariello trascinatori



Meccariello in azione, tripletta per lui

Vince e diverte la Libertas che piega 10-8 una indomita Nuotatori Salerno cogliendo il secondo successo casalingo stagionale. Tre punti meritati per i rossoblù completamente trasformati rispetto a sette giorni prima. Azioni ragionate, nessun tiro affrettato e tanta grinta. C’è ancora qualcosa da migliorare nella fase difensiva, ma la strada è certamente quella giusta. Protagonisti dell’incontro Danilo Meccariello e Gigi Bove autori di sette gol in due. Era proprio il numero sei a sbloccare in controfuga. Dall’altra parte i salernitani si appoggiavano alla forza di Del Giudice che colpiva da fuori impattando l’incontro. Botta e risposta tra i due e primo quarto sul 2-2. Nel secondo nuovamente Meccariello abile a realizzare da posizione cinque con l’uomo in più. Precisa palomba di Bove e padroni di casa avanti di due. La Nuotatori però riequilibrava immediatamente con Coscia che prima accorciava in superiorità, poi dal centro indisturbato firmava il 4-4. L’equilibrio veniva interrotto da un pirotecnico terzo periodo. Grandi gol in avvio: Bove batteva velocemente freddando Mancini. Spettacolare beduina di Coscia, poi ancora Bove con un gol in fotocopia. Galati avanti ma raggiunto in inferiorità dal solito Del Giudice. A questo punto i padroni di casa mettevano la freccia colpendo con Bove e trasformando alla perfezione uno schema con l’uomo in più. Era il break decisivo perché nell’ultimo tempo Luca Imondi era chirurgico nel trasformare una superiorità. Piccolo calo di tensione e la coppia Petta-Coscia (rocambolesco il suo gol) rimetteva in piedi l’incontro. Palazzo era abile a conquistarsi l’unico penalty di giornata (positiva la prova del signor Alessio di Napoli) trasformato da Imondi. Negli ultimi due minuti l’attacco salernitano non trovava sbocchi e la Libertas amministrava senza rischiare. Sabato prossimo terzo incontro consecutivo interno. Arriva il forte Sporting Napoli, ma Russo e compagni non partono affatto battuti.

PARZIALI: 2-2; 2-2; 4-2; 2-2



LIBERTAS GALATI: Russo, Martone, Caruso, Starace, Meccariello D. (3), Imondi (2), Posillipo, Di Riso, Viola (1), Bove (4), Meccariello G., Palazzo. All. Bove

NUOTATORI SALERNO: Mancini, Apicella, Attanasio, Bisogno, Torraca A., Petta (1), Torraca G., Ragone, Cuciniello, Coscia (4), Del Giudice (3), Ferraro, Tufano. All. Barbato

ARBITRO: Alessio di Napoli