Il Casalnuovo non lascia scampo al Capua. 3-1 il finale

Non proprio una formalità la gara contro la già retrocessa compagine casertana, almeno nei primi venti di gioco



La Vis Capua

Alla prima stagionale sul proprio campo, il Casalnuovo si impone 3-1 sul Capua e consolida il terzo posto. Non proprio una formalità la gara contro la già retrocessa compagine casertana, almeno nei primi venti di gioco: Stellato smarcato sotto porta fallisce, indisturbato, il gol del vantaggio. Alla prima azione buona, i locali passano: sugli sviluppi di un corner, Russo fa da sponda per Infante che di testa deve solo gonfiare la rete. Dopodichè la gara si addormenta per una buona mezzora, in cui il Casalnuovo gestisce palla anche se a volte con troppa sufficienza. Nel finale di tempo i circa 300 dello Iorio si risvegliano dal torpore generale con la traversa colta da Infante e con un tiro da fuori di Peppe Niola che chiama Fruggiero alla deviazione in corner. Nella ripresa entrano Bifaro e Savarese che sembrano dare la giusta scossa e il Casalnuovo inizia a macinare il solito gioco. Sale in cattedra anche Aliprandi dal binario sinistro, mentre Pispico ha un paio di buone occasioni che non concretizza. L’episodio che consente il raddoppio cade al 25′: punizione battuta veloce e Bifaro si invola in area avversaria, serve il solissimo Peppe Niola che appoggia il 2-0. Alla mezzora l’ex Piscinola fa tris con un colpo a giro alla degno del miglior Del Piero, come suol dirsi. Al 39′ De Cecio accorcia le distanze per i suoi con un diagonale che non da scampo a Cacace. Ma è troppo tardi, il match finisce 3-1 e consente al Casalnuovo di portarsi a due punti dalla seconda piazza, occupata dal Miano. Sabato prossimo si decideranno le posizioni dei play-off: Casalnuovo e Miano sfideranno rispettivamente Teano e Vitulazio, squadre in lotta per un miglior piazzamento nei play-out. Intanto in settimana si attende il responso del giudice sportivo sugli incresciosi fatti relativi alla gara Villa Literno – Caivanese.

 
ATL. CASALNUOVO. Cacace 6, Caccavale 6,5, Aliprandi 7, Palmieri 7, Cerbone 7, Formisano 6 (1’st Bifaro 7,5) Russo 6,5, Giannone 6,5 (1’st Savarese 6,5), Infante 7, Niola G. 6,5, Pispico 6,5. A disp. Allocca, Bruno, Iorio P., Niola N. All. Sanchez 7.



VIS CAPUA. Fruggiero 6, De Cecio 6,5, De Gennaro 5, Altieri 5,5 (28’st Tarantino sv), Sposito 5 (34’st Di Costanzo sv), Mancusi 5, Aglione A. 6, De Maria 5,5 (10’st Romano 5,5), Stellato 5, Aglione F. 5,5, Ghemeredin 5,5

ARBITRO. Garofalo di Battipaglia 6.

RETI. 18’pt Infante, 25’st Niola G., 33’st Bifaro, 39’st De Cecio.

NOTE. Ammoniti Cerbone e De Cecio. Spettatori 300 circa.

 
Antonio Izzo