Il Volturno sogna, ma si fa recuperare allo scadere

In vasca neutra a Bari finisce 13-13, col Pozzillo che pareggia a 19" dalla fine



Sangermano, autore di 5 gol contro il Pozzillo, in azione

Nella decima giornata di campionato nel girone 4 di Serie B maschile il Volturno guadagna un punticino nello scontro diretto contro la Polisportiva Pozzillo Acireale, in vasca neutra in quel di Bari. Il risultato di 13-13 scontenta non poco i gialloverdi in avanti anche 10-6 ad inizio terzo quarto e con 2 rigori sbagliati e con il gol del pareggio segnato a 19” dal termine del match. In formazione largamente rimaneggiata (solo 10 a referto) e con Perfetto e Colucci indisponibili, coach Fusco ha fatto i miracoli, soprattutto da quando, nel secondo quarto, ha dovuto fare a meno anche di Salemme per espulsione definitiva. Da segnalare i 5 gol di Sangermano, sempre più protagonista di questa stagione funestata da sventure di vario genere. Tre le reti, invece per Natangelo e Pasquariello (che ha sbagliato anche 2 penalty) ed una a testa per Tatavitto e Fabio Magliulo. Tra le fila del Pozzillo, ottima la prestazione di Arnaud che va a segno addirittura per 7 volte. Il Volturno sale a quota 11 punti e tiene a distanza a 7 punti proprio i siciliani penultimi, con i sammaritani che cercheranno di tirarsi fuori dalla zona play-out fino alla fine. Resta il rammarico per il fatto che con un paio di uomini in più questa partita si poteva anche vincere, nonostante sia stata compiuta una piccola impresa. Ma coach Fusco la pensa in maniera leggermente diversa: “Sotto certi punti di vista – esordisce il tecnico napoletano – si poteva sicuramente fare meglio e chiudere la gara a nostro favore perché siamo stati avanti anche di 4 gol. Poi se andiamo a vedere la formazione, se consideriamo il fatto che abbiamo perso Salemme nel secondo tempo e che tra i pali abbiamo schierato un esordiente in B come Curcio, non posso non applaudire tutti i ragazzi, dal primo all’ultimo sceso in vasca. Resta qualche rammarico sì – conclude Fusco-, ma è inutile pensarci perché non ci porta nessun punto in più in classifica”.

VOLTURNO-POL. POZZILLO 13-13



(5-3, 3-2, 3-5, 2-3)

Volturno: Curcio, Tatavitto 1, Pasquariello 3 (1r), Salemme, Sangermano 5, Fiengo, Magliulo L., Russo, Natangelo 3, Magliulo F. 1. All. Fusco

Pol. Pozzillo: Cattabiano, Arnaud 7, Dato, Augello 1, Tagliaferri 2, Cacciola 1, Mirone, Musumeci 1, Randazzo, Piazza, Arcidiacono, Fazekas 1. All. Fazekas

Arbitro: De Girolamo

Note: Salemme uscito per espulsione definitiva nel 2°T, Pasquariello sbaglia 2 rigori.