Under 19: la Stim Casapulla cade in casa del Royal Bingo Maddaloni

I ragazzi di Merola sconfitti 59-49 dal San Michele

Trasferta amara per la Stim srl Casapulla Under 19 Elite che perde il derby di Terra di Lavoro contro i cugini maddalonesi del S. Michele Maddaloni, vittoriosi 59-49. I gialloviola, orfani del trio di esterni Lillo-Di Monaco-Pavone, partono col freno a mano tirato e in pochissimo sono sotto 9-2, complice la prima tripla dello scatenato ex Di Lorenzo e dei contropiede generati da quattro palla perse di fila tramutate positivamente da Bencivenga e soci. A complicare le cose l’infortunio occorso a De Ninno dopo appena 5’ che lo estromette definitivamente dal palcoscenico.  Sul fronte opposto Gnarra e Di Lorenzo (9 punti nel quarto di apertura) trovano altre due conclusioni pensanti, mentre Pascarella è micidiale e alla prima pausa è già 24-15 Maddaloni. Per i casapullesi, il cui starting five va interamente subito a referto, ci pensano Napoletano e Bonsignore a tener testa ai padroni di casa, ma è la retroguardia a non rispondere a dovere concedendo più di un fastbreak ai biancoblu. Col passare dei minuti anche l’attacco dei ragazzi di Merola cala, al pari delle percentuali dei locali che faticano contro la difesa schierata, trovando in Farina e Lombardi delle valide alternative. Ma anche per il Casapulla la situazione non è rosea, poiché solo Cecere riesce a trovare un canestro dal campo, mentre il resto viene dalla linea della carità. Così si va all’intervallo lungo sul +15 in favore della Cover Royal Bingo. Dagli spogliatoi però esce un’altra Stim, combattiva ed attenta. Napoletano veste i panni del leader guidando la rimonta dei suoi e inanellando 11 punti, ben spalleggiato da Bonsignore e Cecere, oltre che da una zona reattiva che imbriglia Di Lorenzo. Gli ospiti sfruttano anche l’espulsione di Cardillo, ma Pascarella e una tripla di Bencivenga mantengono avanti i maddalonesi alla penultima sirena (47-42 al 30’). La risalita di Nacca e soci non si ferma e punto su punto la Stim risale fino al 49-47 del 35’, raggiunto grazie ad una bomba di Bonsignore. Ma poco dopo l’uscita per falli di Napoletano toglie un’altra arma alla già scarna rotazione di coach Merola, che ha poco dalla panchina. In più la fatica si fa sentire e Di Lorenzo dà il colpo di grazia ai compagni della passata stagione, trovando 8 punti nel break di 10-2 che segna il match in favore del S. Michele. Per il sodalizio di stanza sull’Appia è il primo stop stagionale.

 

COVER ROYAL BINGO MADDALONI: Farina 3, Gazzillo, Bencivenga 7, Sferragatta, Cardillo, Lombardi 4, Pascarella 11, Cerreto 2, Di Lorenzo 21, Gnarra 7, Ventrone 4, De Filippo ne. All. Simeoli
 

STIM SRL CASAPULLA: Avella 4, Cecere 6, Rosmino, De Ninno 2, Napoletano 19, Nacca 6, Talento, Ferraiolo, Bonsignore 12, Pavone ne, Borissov ne. All. Merola

ARBITRI: Marino di Parete (CE) e Leggiero di S. Tammaro (CE).
PARZIALI: 24-15, 38-23, 47-42

Michele Falco

Ufficio stampa Basket Casapulla