Del Monaco spinge il Maddaloni verso un altro successo

Lello Del Monaco

La qualificazione ai quarti di finale ha dato maggiore slancio al Miseria e Nobiltà che sabato pomeriggio affronterà in trasferta il Real Calvi Simaldone. Match ostico da prendere con le molle, ma i gialloblù non voglio proprio fermarsi. “Attraversiamo un buon momento – spiega il vice presidente Lello Del Monaco – e cercheremo di rimanere lassù il più a lungo possibile”. Contro il Gladiator successo meritato nonostante qualche svista arbitrale: “Capita. Per due settimane siamo stati fortemente penalizzati dai direttori di gara, mercoledì è andata decisamente meglio, ma non per questo il passaggio del turno è immeritato. Abbiamo affrontato e battuto una grande squadra e sinceramente non riesco a capire come mai non ha più punti in classifica. E poi la nostra tradizione in Coppa è positiva. Negli ultimi anni ci siamo fermati sul più bello, adesso proveremo ad arrivare fino in fondo”. Ma Del Monaco annuncia anche imminenti rinforzi: “Con l’esperienza maturata in tutto questo tempo ci rendiamo conto che per raggiungere determinati traguardi bisogna fare un ulteriore sacrificio. Siamo alla ricerca di due pedine che possano farci compiere il salto di qualità e a breve riusciremo nell’intento”. Infine uno sguardo ai singoli. D’Angelo si è sbloccato: gran gol in Coppa Italia e morale alto. Sabato proverà ad imitarlo Luigi Verdicchio che si sta sacrificando tantissimo per il bene della squadra: “E’ proprio così – conferma Del Monaco – Verdicchio non ha la continuità nell’andare in rete ma quest’anno sta giocando in maniera diversa. E’ più partecipe alla fase difensiva e nell’impostazione del gioco. E’ però una pedina fondamentale per gli schemi del mister e ha assicurato che farà di tutto per sbloccarsi. Anche se come spesso ripeto l’importante è vincere indipendentemente da chi fa gol. Vogliamo essere protagonisti in questo torneo e abbiamo tutte le carte in regola per esserlo”.   

[matches league_id=9 mode=]

[standings league_id=9 template=extend logo=false]