Casertana ecco Gargiulo: “Che bello tornare nella mia città”

Vittorio Gargiulo

“E’ bastato stringerci la mano con il presidente Verazzo e abbiamo subito trovato l’accordo”. Queste le prime parole di Vittorio Gargiulo che dal 4 ottobre sarà a disposizione di mister Feola. Il difensore nella serata di ieri è stato ufficializzato dal club rossoblù che cercava un valido sostituto di Raucci. Per Gargiulo si tratterà di un ritorno avendo già indossato la maglia della sua città nel 2001-2002. “Torno con tanta voglia di vincere e di dare una mano alla Casertana – ha continuato – e credo che ci sono i presupposti per fare un’ottima stagione. Ho visto la partita contro al Turris e mi complimento con il mister e i compagni per la grande prova offerta. I due risultati precedenti sono già alle spalle. La squadra mi ha fatto un’ottima impressione e non vedo l’ora di farne parte. Poi non dimentichiamoci che davanti avevano un avversario agguerrito e ben organizzato come la Turris. Perciò il successo vale doppio”. Martedì 4 ottobre avrà modo di conoscere il resto del gruppo. Per quella data sarà già pronto fisicamente: “Mi sto allenando da solo a Jesolo e nei prossimi giorni mi sentirò con il preparatore atletico Ascione per integrare esercizi fisici. Mi rendo conto dell’esigenza dell’allenatore che dopo l’infortunio di Raucci si è ritrovato numericamente in difficoltà. Intensificherò i miei sacrifici per mettermi subito a disposizione dello staff. Posso ricoprire ogni ruolo in difesa e all’occorrenza anche in mediana. Ma per la Casertana sarei disposto a giocare ovunque”. Infine una considerazione sulla tifoseria: “Da buon casertano vado orgoglioso di quei ragazzi che ogni domenica seguono la squadra. Rivederli nei distinti, ascoltare i loro cori è stato emozionante. Un motivo in più per accettare. Insieme a loro faremo bene. Ne sono certo”.