8.30: la Casertana è tornata a scuola

La delegazione rossoblù con il Sindaco Del Gaudio

La campanella è suonata alle 8.30 anche per la Casertana. Una bella iniziativa ha coinvolto questa mattina il club del presidente Verazzo. Insieme al Sindaco di Caserta Pio Del Gaudio, una delegazione rossoblù, ha augurato buon anno scolastico agli studenti di sei scuole casertane. Un modo per unire ancora di più studio e sport e  far conoscere la squadra cittadina ai più giovani. All’incontro sono intervenuti mister Feola, il capitano Matteo Della Ventura, i difensori Matrundola, Okoroji, Pingue e Antonio Dimatera. Grande entusiasmo sia da parte dei docenti che dei piccoli alunni per la sorpresa organizzata dall’Amministrazione e perfettamente riuscita. I falchetti hanno distribuito palloni autografati ad ogni plesso scolastico e dato appuntamento a domenica per la sfida con la Turris. Nei prossimi giorni, infatti, Sindaco e dirigenti rossoblù, si incontreranno per studiare una iniziativa che possa coinvolgere le scuole della provincia invitandole ad assistere gratuitamente ad alcuni incontri di campionato. “Un modo diverso per augurare buon anno a tutti – ha detto il Sindaco Del Gaudio – con la speranza che possa essere un anno ricco di soffisfazioni per alunni e anche la nostra squadra. Ringrazio la Casertana per la disponibilità e sono sicuro che presto vedremo un settore dello stadio Pinto occupato interamente dai bambini”. Poi è intervenuto l’allenatore: “E’ sempre bello vedere tanti piccoli ragazzini che rimangono affascinati dal calcio. Probabilmente qualcuno di loro già lo pratica e mi auguro che proprio in queste scuole possa nascere il campione di domani. La Casertana è un bene della città e tutti noi abbiamo il dovere di sostenerla. Invito ufficialmente insegnanti e alunni allo stadio. C’è bisogno anche del loro sostegno ed entusiasmo”.