Domani il derby Circolo Villani-Volturno, ultimo atto del torneo di C

Fabio Villani in azione

Domani alle ore 18,30 nella piscina di San Prisco andrà in scena l’ultimo impegno stagionale per Circolo Villani e Volturno, nel derby di Terra di Lavoro, che poteva essere decisivo per le sorti del campionato, ma che invece non lo sarà. Infatti, il Volturno si è laureato campione la scorsa settimana e il prossimo anno volerà in Serie B. Speranze, invece, per mantenere il secondo posto in classifica da parte dei gialloblù a cui basterebbe un pari per tenere dietro il Pomigliano. Anche se servirà a poco conservare la piazza d’onore ai fini di un eventuale ripescaggio, dove sono favorite le retrocesse dalla B, in caso di mancate iscrizioni alla prossima stagione sportiva, un secondo posto fa sempre più scalpore di un terzo. Fabio Villani arrivano all’ultimo imepgno al termine di una stagione sofferta, con la squadra sempre in emergenza per le assenze e per le squalifiche e soprattutto con tanti partite rinviate che non hanno dato la massima regolarità alla compagine gialloblù. Per il Volturno, invece, stagione quasi da incorniciare, se non fosse per lo scivolone contro il Salerno (unica sconfitta stagionale) e atmosfera più rilassata in vista dell’ultimo incontro della stagione. La società sta già lavorando per la prossima stagione e per prima cosa cercherà di trattenere tecnico e giocatori per un progetto più importante. Poi si cercheranno degli innesti mirati e di qualità per fare un campionato di alta classifica in B. E chissà che non si riproponga di nuovo il derby col Circolo Villani.

La compagine del Volturno, promossa in B