Gladiator, l’attenzione è spostata sulla juniores

Juniores Nerazzurra

Ad una settimana dalla fine del campionato, calato il sipario sul campionato di Eccellenza, le attenzioni della società nerazzurra sono concentrate sulla juniores che continua a macinare vittorie, gli ultimi tre punti i ragazzi di mister Motta l’hanno messi a segno contro il Capua, dove i padroni di casa si sono imposti per 6-0 grazie alla tripletta di Cinquegrana, alla doppietta di Andreozzi e alla rete di Mele. I baby nerazzurri si sono classificati al primo posto nel girone A juniores, con un vantaggio di dieci punti sulla seconda, il Real Volturno, che solo nell’ultima giornata è riuscita a superare la rivale Boys Caserta, accedendo di diritto alla fase successiva. La juniores del Gladiator chiude questa annata, con 91 reti siglate e 29 subite confermandosi il miglior attacco e la  difesa meno perforata del torneo. Su ventisei match sono ben venti le vittorie, quattro i pareggi e due sono le sconfitte maturate contro Carano e Zupo Teano. In vista della fase finale dei play off, la rosa sarà integrata dai ragazzi classe 91’e 92’ della prima squadra. Il Gladiator sarà di scena martedì, ore 16:00 allo stadio M. Piccirillo, per i sedicesimi di finale dei play off contro l’Internapoli, classificatosi seconda nel proprio girone alle spalle della Damiano Promotion. I fuori quota da schierare in distinta sono massimo tre, due ormai sicuri del posto, Di Ronza e Mazza, mentre per l’ultimo posto a disposizione se la giocano in quattro, Baratta, Motta, De Rosa e Climaco. I padroni di casa potranno sfruttare solo il fattore campo, infatti in caso di parità si disputeranno i tempi supplementari e se il risultato non si sblocca si procederà alla lotteria dei rigori. La vincente di questa sfida incontrerà chi passerà il turno tra Striano e Gelbison.