Per il Clan appuntamento con la storia a Bari

Il Rugby Clan Santa Maria Capua Vetere

Come da previsione il Rugby Clan Santa Maria Capua Vetere nella gara di andata del primo turno play-off promozione in B affronterà le Tigri Bari in trasferta, domenica alle ore 16. Alla post-season sono giunte le seguenti squadre: San Giorgio Reggio Calabria, Messina, Paganica, Cosenza, Civitavecchia Centumcellae, Latina Rugby, Clan e Tigri Bari. Questi gli accoppiamenti Reggio Calabria-Cosenza, Latina-Messina, Paganica-Civitavecchia e Bari-Clan. Dopo la sconfitta nell’ultima gara (ininfluente) con il Nuceria in regular season, con una formazione a dir poco sperimentale, il Clan vuole rifarsi in quella che sarà finora la partita più importante della storia del club, come l’hanno definita i dirigenti sammaritani. Importantissimo sarà superare il turno, ma soprattutto vincere entrambe le gare e magari puntare al bonus, in quanto chi passerà il turno sarà inquadrato in una classifica a punti e vittoria+bonus portano 5 punti in cassaforte. Ecco perché si deve puntare al massimo in questo doppio confronto che darà accesso alle final four dell’Area IV con semifinali e finali (1°-2° posto e 3°-4° posto) con la prima che volerà in B e con seconda a terza agli spareggi con l’Area III (seconda spareggi Serie C e seconda del girone Elite di C). Favorite restano Messina e Paganica, poco più sotto Latina e Clan e Civitavecchia. Intanto la squadra si è allenata martedì e mercoledì e terrà altre 2 sedute tra stasera e domani mattina (con annessa riunione tecnica). Mister Paolisso recupera Papale, Munno, Catanese e Busico (che ha risolto alcuni problemi di lavoro). Ancora in dubbio il meta-man del campionato Ciarmiello, con Munno pronto a sostituirlo ad estremo. In più Paolisso potrà contare sui 4 under18 aggregati alla squadra e altri giocatori ristabiliti dagli infortuni. In diffida c’è solo Di Mauro che si è beccato un’ammonizione contro il Nuceria. A Santa Maria stanno organizzando un altro pullman di soli tifosi per seguire la squadra a Bari, all’Arena della Vittoria (impianto da 40.400 posti a sedere) di via Maratona. La quota partecipativa per la trasferta da parte dei tifosi è di 12,50 euro e la partenza sarà alle ore 10 dallo stadio ‘Francesco Casino’ del parco Urbano di via Galatina, dove si potranno chiedere anche ulteriori delucidazioni da qui a domani pomeriggio.