Tennis: ad aprile gli Internazional giovanili

Il vincitore del 2010 Marco Mosciatti

 Il lavoro di ogni anno è iniziato, i preparativi hanno preso il via da qualche settimana, il Tennis Club Caserta di via Laviano si appresta ad ospitare i tennisti della categoria under 14 nei due tornei in programma, maschile e femminile della tappa del “Tennis Europe Junior tour” che prenderà il via il prossimo 9 aprile e che si concluderà il 17 successivo, con l’assegnazione dei quattro titoli in calendario, due di singolare e due di doppio. La manifestazione tennistica – che sarà presentata ufficialmente il prossimo 6 aprile alle 16,00 presso la sede del circolo in via Laviano –  è abbinata a due marchi di eccezione, Gioielleria Basile, concessionario Rolex per la provincia di Caserta e Grand Hotel Vanvitelli Caserta.   Ai due main sponsor che già lo scorso anno hanno affiancato i loro marchi ai tornei del circolo tennistico, si sono aggunti altri prestigiosi marchi quali Star Team Concessionaria Auto Jeep e Subaru per Caserta e provincia  e Progest che opera nel campo dell’ingegneria industriale ed ambientale, oltre ad un gruppo di partenr locali che contribuiranno alla riuscita della manifestazione. La tappa casertana del “Tennis Europe Junior tour”  apre la stagione in Italia, altri tornei dello stesso tour continentale, si giocheranno a Lecce, Pavia, Roma, Pescara e Correggio nel reggiano. In gara ci saranno ben 128 i tennisti under 14, equamente divisi 64 maschi e 64 femmine – a loro volta suddivisi in 32 per il tabellone delle qualificazioni e 32 per il main draw –  che daranno vita alla manifestazione dal 9 al 17 maggio, data prevista per la disputa delle finali che designeranno i vincitori, che iscriveranno i loro nomi nell’albo d’oro della manifestazione, succedendo ai romani Marco Mosciatti e Beatrice Lombardo vincitori dell’edizione del 2010. Oltre al torneo internazionale under 14, dal 8 al 18 settembre, è in programma sui courts del circolo casertano, un torneo “open” aperto ad entrambi i sessi, dopo 24 edizioni degli “internazionali” femminili, si cambia, il circolo vuole offrire agli appassionati due opportunità per vedere dell’ottimo tennis, quello dei campioni di domani e delle certezze del presente.