Rugby Clan, a Napoli contro l’Amatori per vincere.

Marco Leonelli, capitano del Clan

Dopo la pausa che ha visto fermarsi il campionato di Serie C di rugby, girone campano, il Clan ha intensificato il lavoro di allenamento in questa settimana per affrontare al meglio l’Amatori Alcott Napoli. La compagine sammaritana, nonostante la pioggia di questi ultimi giorni ha svolto regolarmente le sedute di training agli ordini di mister Paolisso. Dopo la sconfitta con Salerno l’ambiente sembra stranamente rinvigorito dalla scoppola casalinga, costata la prima sconfitta dopo 17 giornate di campionato. La pausa è servita a recuperare alcuni giocatori come Paolo Villano, Gravino e capitan Leonelli. Probabilmente i gialloblù faranno allenamento anche domattina, in caso di meteo clemente, dato che la gara contro la compagine napoletana è considerato un po’ il classico della palla ovale campana e un match cruciale per gli uomini di Paolisso, che ora hanno 7 punti di vantaggio sul Salerno, dopo la vittoria nel recupero di domenica sullo Stabia a Castellammare per 56-0. L’altro match di recupero ha visto prevalere l’Avellino, in casa, sul Nuceria 14-0. “Paradossalmente la sconfitta contro il Salerno non è stato un male – afferma Paolisso – e vedo i ragazzi molti motivati per questo ultimo scorcio di regular season. Adesso ci aspetta un trittico impegnativo con Napoli fuori casa, Torre del Greco in casa e Afragola in trasferta, prima dell’ultimo match col Nuceria fuori e i ragazzi devono essere pronti e fare bene da qui alla fine. Proprio per questo sabato mattina si potrebbe fare un’altra seduta di allenamento”. Intanto il Clan ha visto riaggregarsi in squadra Catanese, dopo un periodo di ‘latitanza’ un po’ per motivi familiari, un po’ per la stretta vicinanza a Concilio che in questi giorni si sta sottoponendo a riabilitazione. In più hanno mostrato più che una semplice volontà di rientrare in gruppo sia Pappacena, in rosa ad inizio stagione, sia Daniele Delle Femine, che tornerà ad allenarsi dopo quasi due anni di stop, causa infortunio. Anche Russo, dopo l’operazione alla gamba sembra essere pronto per riprendere quanto meno a correre. “Spero che possano essermi utili nella fase finale del campionato e anche nei play off, in modo da giocarci qualche carta in più”, conclude mister Paolisso. La parola al campo, dunque, tra Alcott e Clan, con i sammaritani pronti a bissare il successo dell’andata (che si giocò a Capua), quando terminò 31-5.