Casertana: prove generali per tornare al successo

La Casertana nell'allenamento di oggi

Di qui alla fine niente alibi. La Casertana deve ritrovare la vittoria e riprendere la rincorsa alla vetta. Domenica a Nocera Superiore l’avversario di turno metterà a dura prova la resistenza dei falchetti. I tre punti però non dovranno sfuggire altrimenti tutti i buoni propositi della settimana verrebbero vanificati. Al ‘Pinto’, nel consueto test infrasettimanale, doppio impegno per gli uomini di Cioffi. Nel primo tempo amichevole con la juniores, poi a ranghi misti. Il tecnico contro l’undici di Farina ha provato Salerno, Risi, Bocchetti, Adaldo e Patti. Centrocampo con Marciano, Pontillo, Cappiello mentre in avanti D’Isanto, Sarli e Siano. Molte novità dunque rispetto alle ultime uscite. Si sono rivisti Pontillo, Siano, Cappiello. Così come nono sono passate inosservate alcune alternative in difesa come Patti a sinistra e la coppia centrale Adaldo-Bocchetti. Nel secondo tempo in campo anche Perna, Lettieri e un paio di juniores. Dall’altra parte con Apuzzo in porta, si è rivista la difesa classica e cioè Guida, Parisi, Patti, e Stigliano. Centrocampo con Cordua e Lettieri. Tufano, Corsale, D’Isanto e Giglio in avanti. Non ha preso parte all’amichevole Michele Sergi che nella giornata di venerdì si sottoporrà a risonanza magnetica per capire l’entità del problema alla gamba che lo affligge da tempo. Dovrebbe però essere nella lista dei convocati. A Nocera ci saranno alcune novità tattiche, l’importante comunque sarà vincere.