L’Aversa sbanca Avellino e irrompe in zona playoff

Gaetano Grieco match winner al 'Lombardi'

Bottino pieno dell’Aversa Normanna che offre una perfetta prestazione e torna da Avellino con i tre punti che la portando dritta a ridosso della zona play-off. Decide il gol di Gaetano Grieco, l’ex di lusso che non perdona e dà tre punti più che meritati alla formazione guidata da mister Ferazzoli. Parte bene l’Aversa. Al 4’pt Ercolano serve Varriale al limite dell’area irpina. Il numero undici granata prova la battuta di prima ma il tiro finisce fuori. Due minutidopo ancora Varriale ha l’occasione a due passi da Marruocco ma la sua deviazione sottomisura termina tra le braccia dell’estremo difensore. All’11’pt ancora la formazione di Ferazzoli da spettacolo al limite dell’area con una triangolazione stretta tra Ercolano e Grieco ed un tiro di quest’ultimo che Marruocco blocca in presa sicura. L’Avellino esce dal guscio timidamente al 12’pt con un tiro di Millesi senza pretese ma è l’Aversa a tenere in mano il pallino del gioco e a rendersi nuovamente pericolosa al 16’pt con una punizione di Grieco che termina un soffio a lato. 6’dopo ancora granata in azione con un tiro di Petagine che termina tra le braccia di Marruocco. L’Avellino stenta a prendere campo e la formazione di mister Ferazzoli continua a tenere il pallino del gioco tra i piedi e a mettere paura ai bianco verdi al 31’pt con un tiro di Massimo che Marruocco vede in extremis e devia con i pugni. Al 41’pt l’Avellino sornione viene fuori ed è pericoloso con un colpo di testa ravvicinato di Vicentin che Pettinari devia con un miracolo. Sulla respinta la sfera arriva di nuovo al numero nove avellinese che colpisce a botta sicura ma sulla traiettoria c’è Di Girolamo che s’immola ed evita la rete del vantaggio biancoverde. Si chiude così il primo tempo che si apre con il meritato ed immediato vantaggio dell’Aversa al 1’ che va in rete con Varriale che di testa insacca, su perfetto cross di Petagine, la rete granata. Dopo qualche tentativo blando dell’Avellino l’Aversa Normanna tenta di addormentare la partita e viene fuori al 15’st con un tiro di Arini che Marruocco devia in angolo. 1’dopo, però, arriva il pari dei padroni di casa che trovano l’1-1 grazie a un diagonale di D’Angelo che s’infila nell’angolino lontano dove Pettinari non può arrivare. La rete dell’Avellino cambia le carte in tavola ed i padroni di casa ritrovano morale e fiducia. La formazione di mister Ferazzoli non è, però, intenzionata a mollare ed al 23’st si fa nuovamente vedere con un tiro dalla lunga distanza di Palumbo che finisce a lato. 2’dopo tocca ai padroni di casa provarci con un colpo di testa di Scandurra che termina alto sopra la traversa della porta difesa da Pettinari. Al 27’st l’Avellino sfiora di un soffio la rete del 2-1 con Comini il cui rasoterra gira troppo e finisce a lato ma l’Aversa Normanna fa presto a rispondere al 30’ con un tiro di Grieco che si spegne di poco a lato. Al 33’st Ercolano, su cross di Letizia, è bellissimo nel suo tacco a volo che per poco non imbecca Grieco e finisce a lato. Al 41’st il direttore di gara decreta un rigore a favore dell’Aversa per tocco di mano in area di Rinaldi che viene anche espulso. Dal dischetto va Grieco che non perdona e porta sul 2-1 l’Aversa Normanna. Per l’Avellino non c’è più nulla da fare. ed un super Pettinari evita il pari allo scadere di Comini. Per l’Aversa Normanna, invece, è trionfo. Un trionfo strameritato.

 

AVELLINO (4-4-2): Marruocco; Meola, Puleo, Rinaldi, Balzano (1’st Rega); Comini, Licciardi, D’Angelo, Millesi; Panatteri (12’st Scandurra), Vicentin. A disp.: Cascella, Nocerino, Caso, Fanelli, Viscido. All.: Marra.
AVERSA NORMANNA (4-3-3): Pettinari; Letizia, Mattera, Di Girolamo, De Gol; Petagine (44’st Zolfo), Arini, Massimo; Varriale (18’st Palumbo), Ercolano, Grieco (43’st Tovalieri). A disp.: Polise, Carbonaro, Campanella, Pisani. All.: Ferazzoli.
ARBITRO: Rocca di Vibo Valentia.
Guardalinee: Occhinegri e Felici.
MARCATORI: 1’st Varriale (A), 16’st D’Angelo (AV), 41’st Grieco (r, A)
AMMONITI: De Gol (A), Rinaldi (AV), Panatteri (AV), Puleo (AV), Zolfo (A), Massimo (A).
Espulso al 41’st Rinaldi (AV) per doppia ammonizione.
NOTE: Spettatori 2500 circa. Angoli: 10-3 per . Rec.: pt 2’, st 5’

aversacalcio.it