Maurino e Molitierno in gara nel weekend



Nicola Molitierno

Atleti casertani impegnati in questo fine settimana nei campionati mondiali: si tratta di Lucio Maurino per la specialità kata e Nicola Molitierno per il tennistavolo in carrozzina. Lucio Maurino, agente della Guardia di Finanza, appartenente al Gruppo Sportivo Fiamme Gialle, originario di Portico di Caserta dove è tra i dirigenti della Società Athlon Maurino, è partito ieri per la Serbia dove è in programma fino al 31 ottobre la 20^ edizione della competizione iridata, ospitata presso la “Beogradska Arena” di Belgrado. Gli azzurri sono chiamati a difendere la posizione di leader in questa specialità, ribadita con il primo posto a Tampere (Finlandia) nel 2006 e il terzo posto a Tokio (Giappone) nel 2008. Lucio Maurino sarà in gara nella prova di squadra di kata maschile  innsieme con Valdesi e Figuccio. Nicola Molitierno, aversano, già azzurro alle Paralimpiadi di Pechino, appartenente al Gs Tennistavolo Caserta, dopo un lungo ritiro preparatorio al Centro Sportivo di Lignano Sabbiadoro, è arrivato ieri a Seoul in Corea per raggiungere con gli altri componenti della nazionale la località di Gwengiau. Obiettivo della nazionale di tennistavolo in carrozzina: eguagliare le due medaglie conquistate a Monreaux nel 2006.  “Si tratta -evidenzia il presidente del Comitato Provinciale Coni Michele De Simone- di due atleti simbolo dello sport di Terra di Lavoro: Lucio Maurino, da quindici anni sempre ad alto livello con un palmares ricco di titoli italiani, europei e mondiali nel kata ed un esemplare impegno come atleta e animatore sportivo; Nicola Molitierno che, con molti sacrifici, porta innanzi una attività che nel tennistavolo in carrozzina ha garantito titoli italiani ed europei oltre al successo in importanti competizioni internazionali e la partecipazione alle Paralimpiadi di Pechino”.