Il Gladiator sfiora il colpo sul campo del Volla



Fusco autore del primo gol

Uno degli anticipi dell’Eccellenza A, inizia sotto un forte caldo. Nei primi minuti le due squadra si studiano, ed infatti l’unico tiro prima della mezz’ora lo realizza Grezio, ma l’attento Di Ronza, che sostituisce lo squalificato Martucci, con l’aiuto della traversa riesce a salvare i suoi. La partita cambia al 32’ quando Maioriello serve Lepre in area, ma Autiero ferma la palla con le mani e quindi rigore ed espulsione, sul dischetto si presenta l’esperto Fusco che spiazza il portiere e porta in vantaggio i nerazzurri, che dopo il gol calano il ritmo e addormentano la prima frazione di gioco che termina con gli ospiti in vantaggio. Il secondo tempo si apre con un Gladiator subito all’attacco per chiudere la partita, ed infatti al 58’ una triangolazione, tra Bonavolontà e Lepre, mette il sammaritano a tu per tu con il portiere ed insacca. La partita sembra chiusa, ma al 62’ Pianese da fuori area prova un tiro innocuo, che probabilmente per il forte sole abbaglia Di Ronza, che non vede partire la palla e i padroni di casa, riaprono la partita. L’episodio che cambia la partita è al 70’, un azione d’attacco del Volla,  capitanata da Grezio viene ostacolata, secondo l’arbitro in modo falloso da Flauto, scatta per il difensore il giallo, iniziano però piccoli screzi tra l’attaccante e il difensore, Flauto trattiene la palla tra le mani, allontanando con la testa Grezio che si lascia cadere (nonostante non sia stata colpito) per terra e per l’arbitro, vicino all’azione, è rosso diretto ( da evidenziare che appena l’arbitro estrae il rosso, Grezio si alza e senza nessuno soccorso si posiziona in area pronto a colpire di testa). Con i nerazzurri che ristabiliscono la parità numerica, parte il forcing finale degli uomini di Troise che trovano il gol al’ 86’ con Grezio, che raccoglie un lancio dalla metà campo, Guerrazzi lo insegue ma l’attaccante rapido, riesce ad infilare l’incolpevole Di Ronza. La partita sembra finita, ma al 92’ l’occasione d’oro è sui piedi di Lepre, che in posizione defilata a tu per tu con il portiere conclude a lato, tra la delusione e l’amarezza del tifo sammaritano. “ Peccato per come è finita” – dichiara il capitano De Luca – “ eravamo riusciti a portarci sul 2 a 0 facendo anche un buon gioco. Penso che ci sono mancati gli ultimi 20 minuti nelle gambe, eravamo un po’ stanchi, abbiamo gestito male il 2 a 0, dobbiamo migliorare su questo, un po’ di inesperienza. Siamo una buona squadra e penso che si è visto, da non sottovalutare il Volla che è un ottima squadra anche lei ,e sarà difficile fare t per le altre in quel di Volla”.

 



Virtus Volla: Parlato, De Tommaso, Russo, Pandolfi, Autiero, Esposito.C, Flaminio(76’ Marotta ), D’Alessandro( 63’ Scarpitella) , Grezio, Pianese, De Luca(46’ Senese) . A Dispo: Rastiello, Di Leva, Nebboso, Loasses. All Troise

Gladiator: Di Ronza, Flauto, Esposito, Guerrazzi, Ruocco(74’ Martino), De Luca, D’Elia, Bonavolontà, Maioriello ( 57’ Gaveglia), Lepre, Fusco( 62’Climaco). A Dispo: Napolitano, Turco, Mazzarella, Copellino. All Mazziotti.

Arbitro:  Guida Ilario di Salerno

Reti: 33’ Fusco (su rigore ) – 58’ Bonavolontà , 62’ Pianese , 85‘Grezio

Note: Espulsi: Autiero del Volla e Flauto del Gladiator – Spett. 400 circa ( una sessantina da Santa Maria )


P